Categorie
cucina

Treccia russa con o senza Bimby

Roma – Treccia russa con o senza Bimby.

Antonella Audino ci insegna a preparare la Treccia russa  e ci svela il segreto di uno dei suoi impasti vincenti.

Una formatura bella ed invitante con un goloso ripieno di crema ed uvetta (il mio preferito guarda caso…), ed un impasto mio cavallo di battaglia! Infatti ho degli impasti basici nel salato come nel dolce e questo è quello delle “Parigine” presenti da sempre nel mio blog. E’ un impasto che si presta veramente ad ogni genere di preparazione, praticamente lo stesso impasto super soffice nel dolce e nel salato!
Nel caso di questa bella treccia, grazie a questo impasto, vedrete si manterrà morbida ed umida per tanti giorni.

Tempo di preparazione.
4 ore circa.

Difficoltà.
Media.

Stampo plumcake 30 x 11 cm.
Ingredienti per 12 persone.
300 g Farina Manitoba o w 330.
180 g farina 00.
80 g zucchero.
100 g burro.
200 g latte.
10 g lievito di birra.
1 uovo intero.
Estratto di vaniglia – 1 cucchiaino.
arancia o limone solo zeste.
5 g sale.
Per la crema.
2 tuorli.
60 g zucchero.
maizena – 2 cucchiai.
250 g latte intero.
limone – pezzetti di buccia.
150 g uvetta.
2 cucchiai rum per ammollo uvetta.
Inoltre.
20 g tuorlo per spennellare.
20 g latte per spennellare.
 

Procedimento.

Con Bimby.

Inseriamo nel boccale burro, latte lievito e lo zucchero 2 minuti vel.3.

Aggiungiamo la farina e l’uovo 3 minuti vel. spiga.

Inseriamo il sale, l’arancia grattugiata e la vaniglia.

Giriamo ancora in modalità spiga per 2 min.

Preleviamo l’impasto e lo mettiamo in una ciotola leggermente unta, copriamo e lasciamo lievitare per almeno 1 ora ½ o fino al raddoppio.

Passato questo tempo preleviamo l’impasto stendiamo un rettangolo sulla spianatoia leggermente spolverata di farina con il mattarello senza tirare o pressare troppo.

Stendere un velo di crema, l’uvetta ammollata precedentemente con acqua e rum ,arrotoliamo dal lato lungo stringendo bene ,chiuso il rotolo tagliamo un estremità da 4 cm, sezioniamo la treccia a meta lasciando unita l’altra estremità.

Apriamo leggermente e poggiamo all’interno del cilindro divaricato l’estremità e chiudiamo intrecciando.

Prima dell’ultimo intreccio all’estremità poniamo l’altro pezzetto e sigilliamo dietro.

Facciamo questo lavoro su carta forno ed alla fine, sollevando la treccia con la carta forno, la poniamo in uno stampo da plumcake da cm 30 x 11, sigilliamo con pellicola e facciamo lievitare per la seconda volta. la treccia sarà pronta appena sporge dallo stampo.

Spennelliamo con tuorlo e latte pari peso due volte, appena scopriamo e prima di infornare.

Forno caldo a 190°C per circa 30 minuti negli ultimi minuti poniamo un foglio di carta forno per evitare che si colori troppo

Per la crema.

In una ciotola con lo sbattitore elettrico montiamo insieme i tuorli, lo zucchero, la farina, un pizzico di sale. Scaldiamo il latte in una pentola fino a quando inizierà a sobbollire, poi versiamolo nella ciotola insieme e amalgamiamo bene con un cucchiaio di legno.

Inseriamo pezzetti di scorza di limone possibilmente bio.
Versiamo nuovamente il composto nella pentola e far cuocere a fuoco medio, mescolando continuamente, fino a quando non si sarà addensato.
Versiamo la crema in una ciotola, togliere la buccia di limone, copriamo con la pellicola per alimenti a contatto per evitare che si formi la pellicina e lasciamo raffreddare.

In planetaria seguire lo stesso ordine di inserimento con la foglia e dopo aver incordato inserire lo strutto a fiocchetti uno dopo l’altro quando sarà stato assorbito il precedente, ribaltiamo spesso l’impasto soprattutto in quest’ultima fase fino ad ottenere una perfetta incordatura ed il velo.

Procediamo come sopra.
.

In collaborazione con il Gruppo Facebook  “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Antonella Audino.

Sono semplicemente un’appassionata di cucina da sempre, sin da bambina, ma solo in questi ultimi anni ho potuto ampliare i miei orizzonti seguendo dei corsi e applicandomi in piccoli studi, perché non può essere sempre passione e basta, e  arriva la voglia e la curiosità di conoscenza.
Sempre da dilettante, in cucina per la famiglia e gli amici, mi piace sorprendere con ricette nuove e belle presentazione dei piatti.
Una piccola soddisfazione per me è anche l’apprezzamento di qualche mio elaborato sul gruppo “Quelli che non solo i dolci” ed in altri, ma senza competizione, giusto per partecipare e condividere belle esperienze, in quello che è il mio hobby e prende parecchio del mio tempo.
Tempo che mi piace trovare tra mille impegni, non ultimo quello di nonna… Infatti nella mia cucina ci scappa anche qualche bel biberon… E che soddisfazione!!!

Potete trovare Antonella nel suo blog Dolci Merende & Dintorni.

Altre ricette di Antonella su Ladyblitz:

Cornetti Otto Veli, per una colazione soffice soffice
Maritozzi Romani alla Crema
Castagnole alla Ricotta
Torta Amore alle fragoline di bosco
Piccoli Crumble ai Frutti Rossi
Torta delle Rose con Marmellata di Arance
Focaccia Pugliese ai pomodorini
Focaccine alle Cipolle Caramellate
I “Fiocchi di Neve di Poppella”
Sofficini Prosciutto e Mozzarella
Straccetti di Pollo con Funghi e Pomodorini
Fisarmonica Salata Ripiena
Panzerotti Pugliesi… Irresistibilmente buoni
Cestini di Pane con Grano Arso
Insalata di Farro Estiva
Involtini di Pesce Spada
Maionese Pastorizzata con o senza Bimby
Orecchiette, Pomodorini e Zucchine Fritte
Crostata di Fichi con o senza Bimby
Minestra Tiepida Superlight
Frittelle del Luna Park con e senza Bimby
Panini al Latte Sofficissimi
Torta di Rose gusto Pizza con e senza il Bimby
Focaccia alla Genovese
Crostata al Cioccolato di Ernest Knam con o senza Bimby
Confettura Autrichienne (metodo Faber)
Ciambelle Fritte… ed è subito festa…
Pangoccioli morbidi morbidi con o senza Bimby
Cookies Cioccocaffè
Cuor di Brioche alla Nutella per un San Valentino davvero goloso
Krapfen o Berliner di Iginio Massari
Ciambella al Cioccolato Fondente (solo albumi)
Pane Arabo o Pitta con o senza Bimby

Antonella Audino
Antonella Audino

.

 

.

Link a Lady Kitchen

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.