Categorie
Salute

Dieta d’autunno, gli alimenti base per dimagrire e vivere bene

Cosa mangiare in autunno per fare il pieno di benessere e per dimagrire in modo sano. La dieta d’autunno ci permette di fare scorta di nutrienti importanti, così da perdere peso velocemente e di prenderci cura della nostra salute. Non solo, con la nuova stagione possiamo inserire alimenti che ci aiutano a tenere alto il morale e a prevenire i tipici disturbi del periodo.

Nel carrello della spesa non devono mancare i cibi di stagione. Zucca, pere, mele, funghi, broccoli ma anche uva, cachi, agrumi sono solo alcuni degli alimenti che dobbiamo inserire nella nostra dieta d’autunno per fare il pieno di energia e per dimagrire.

La regola del benessere è sempre la stessa: anche in autunno, ricordatevi di consumare almeno 5 porzioni al giorno di frutta e verdura, scegliendo ovviamente quelli di stagione.

Mettete nel carrello i kiwi e i cachi: i kiwi sono ricchi di vitamina C e di acqua, risultando così altamente drenanti. Sono tra i frutti più ricchi di antiossidanti grazie all’elevata presenza di polifenoli, in grado di proteggerci dall’invecchiamento e dalle malattie degenerative, tra le quali troviamo il Parkinson e l’Alzheimer. I cachi invece presenta proprietà drenanti e diuretiche, oltre ad essere ricco di vitamina C, beta-carotene e potassio. Inoltre è un ricostituente naturale, perfetto anche contro i malanni di stagione. 

L’autunno è anche la stagione dei mandarini. Composti per lo più da acqua, sono l’ideale per contrastare la ritenzione idrica e tenere a bada la fame nervosa. Inoltre, aiutano a potenziare le difese immunitarie e a stimolare la funzionalità dell’intestino.

CORRELATO: Dieta, 6 alimenti con poche calorie che ti danno energia.

Da mettere nel carrello della spesa anche il melograno, tipico frutto d’autunno. E’ ricco di antiossidanti, in particolare i flavonoidi, sostanze dalle grandi proprietà gastroprotettive e antinfiammatorie, utili per proteggere il cuore e le arterie. Ricco d’acqua e con un alto contenuto di sodio, il melograno è inoltre un ottimo alleato per la dieta, stimola la diuresi e aiuta a depurare l’organismo.

Altri due frutti di stagione per la dieta d’autunno sono le pere e le mele. Ricche di fibre e acqua, hanno un alto potere saziante.

Per quanto riguarda le verdure, prediligete il cavolo, drenate e povero di calorie ma, allo stesso tempo, ricco di sostanze benefiche come acidi grassi e fibre. Spazio anche al cavolfiore e alla verza ma soprattutto alla bieda, dall’alto potere detox.

Da non dimenticare ovviamente la zucca, uno degli ortaggi protagonisti dell’autunno. Ricca di fibre, la zucca contiene il mannitolo, una sostanza con effetto lassativo, che consente di depurare l’organismo. Non solo: la zucca è anche povera di calorie, per questo risulta un ottimo alimento anche per chi è a dieta ipocalorica.

CORRELATO: 9 regole per una dieta sana che ti aiutano a dimagrire.

Infine, largo spazio ai funghi. Gustosi e ipocalorici, sono perfetti da inserire nella dieta d’autunno. Possiedono circa 20 kcal ogno 100 gr, zero grassi e una buona quantità di proteine. Ma il vero segreto dei funghi è l’alta quantità di sali minerali come potassio, selenio, rame e fosforo. Per questi e altri motivi i funghi rappresentano un ottimo alleato per tornare in forma e dimagrire fino a 3 chili in due settimane con la dieta dei funghi.