Involtini di tacchino con patate, ricotta e pancetta

tacchino patate

ROMA – Gli involtini di tacchino con patate, ricotta e pancetta sono un secondo piatto leggero e gustoso: pur essendo semplici da preparare, una volta in tavola faranno  un grande effetto e daranno vita ad  un secondo piatto sfizioso che piacerà molto anche ai bambini.

Ingredienti:

Burro, qualche fiocchetto

Emmentaler, 8 fette sottili (circa 90 grammi)

Erba cipollina, 8 fili

Olio extravergine d’oliva

Pancetta affumicata, 50 grammi

Patate 300 grammi

Pepe bianco

Ricotta di mucca, 100 grammi

Sale

Tacchino, 8 fette sottili (circa 170 grammi)

Preparazione:

La prima cosa da preparare per gli involtini di tacchino è il ripieno. Mondate le patate e tagliatele in pezzi. Mettetele poi a lessare in una casseruola dove avrete fatto bollire dell’acqua salata. Un volta cotte, scolatele bene e ponetele in una ciotola, dopodiché riducetele in poltiglia.

Unite alle patate la ricotta, la pancetta sminuzzata e il trito di erba cipollina (o di prezzemolo se preferite), aggiustate di sale e di pepe e amalgamate bene tutti gli ingredienti.

Ora passate alla preparazione dell’involtino. Prendete le fette di tacchino e disponeteci sopra le fette di formaggio emmentaler quindi adagiateci sopra un cucchiaio di composto. A questo punto richiudete le fette di tacchino, ripiegando le estremità delle fette verso l’interno.

Una volta pronto, avvolgete intorno all’involtino di tacchino un filo di erba cipollina e chiudetelo con un nodo, in questo modo il ripieno rimarrà all’interno. Una volta chiusi gli involtini disponeteli su una teglia da forno che avrete precedentemente unto con un filo d’olio d’oliva e mettete qualche fiocchetto di burro sulla superficie degli involtini di tacchino. Cuocete in forno già caldo a 180 gradi per 10 minuti.

Potrebbero interessarti anche...