Categorie
Salute

Come perdere il grasso sulla pancia con 5 semplici consigli

Perdere il grasso sulla pancia e riuscire a ottenere gli addominali è uno degli obiettivi più comuni e più difficili da raggiungere.

Molte persone infatti ritengono che riuscire a dimagrire la pancia sia un compito praticamente impossibile, che richiede diete da fame e ore e ore di allenamento in palestra.

In realtà, riuscire a ottenere un girovita accettabile e mostrare anche qualche addominale è più che realizzabile, seguendo alcuni semplici passaggi.

1. Mangia pulito

Per perdere peso e grasso sulla pancia, la cosa più semplice da fare è creare un deficit calorico, il che significa bruciare più calorie di quelle che consumi.

Il dietista Helen Bond suggerisce: “Una perdita di peso ragionevole è di poco più di mezzo chilo a settimana.

“Per perdere 0,5 kg di grasso, è necessario creare un deficit calorico di 3.500 calorie, ed è facile mezzo chilo a settimana isemplicemente riducendo l’apporto calorico di 500 calorie al giorno”.

Per riuscire a tenere traccia delle calorie e quindi cercare di ridurle, puoi fare affidamento alle App apposite.

L’app gratuita MyFitnessPal, per esempio, è uno dei modi migliori per tenere traccia dell’apporto calorico. Per monitorare le calorie bruciate, invece, avrai bisogno di un fitness tracker dedicato, come per esempio uno smartwatch.

2. Mangia di meno per ridurre il grasso sulla pancia

Il digiuno intermittente è un modo comprovato per eliminare il grasso, soprattutto sulla pancia.

Il digiuno intermittente comporta l’astensione totale o parziale dal cibo per un determinato periodo di tempo che va dalle 12 alle 36 ore.

E’ bene specificare che l’esperienza di ogni persona su questo tipo di approccio alimentare è strettamente individuale e metodi diversi si adattano a persone diverse.

Tuttavia, molte ricerche hanno dimostrato che il digiuno intermittente porta molti benefici, come perdita di grasso sulla pancia e migliore stato di salute generale.

CORRELATO: Digiuno intermittente, tutte le finestre in cui bisogna mangiare e digiunare.

3. Fai gli squat

Fare squat non serve solo a ottenere un lato B in stile Kim Kardashian.

Gli squat sono il segreto per addominali forti poiché danno quel kick in più e migliorano la forza e la definizione del core.

Questo perché quando esegui uno squat, gli addominali e il core sono costantemente in tensione per evitare di cadere.

4. Grasso sulla pancia? Fai HIIT

L’allenamento ad alta intensità che aumenta in modo significativo la frequenza cardiaca è estremamente efficace quando si tratta di ridurre il grasso sulla pancia.

In effetti, uno studio recente ha rivelato che un allenamento breve ma intenso è il migliore per la perdita di peso e ti fa brucia più grasso degli allenamenti che richiedono il doppio del tempo.

I ricercatori hanno scoperto che 23 minuti di allenamento a intervalli ad alta intensità erano più efficaci di 41 minuti di un  allenamento convenzionale. Nello specifico, praticare HIIT porta a una perdita di peso del 29% in più rispetto ad altri tipi di allenamento.

Steven Ward, CEO dell’ente del settore fitness nel Regno Unito, ha dichiarato: “Queste cifre mostrano l’impatto positivo dell’allenamento a intervalli sulla riduzione del peso”.

Tipicamente, HIIT prevede 30 secondi di sforzo intenso, come sprint, ciclismo o burpees, seguiti da brevi periodi di recupero.

5. Bevi più acqua

Può sembrare banale, eppure non è scontato: uno dei modi migliori per perdere peso è bere più acqua.

Questo perché se sei disidratato, il tuo corpo tende a trattenere più acqua nel tentativo di evitare che i suoi livelli di liquidi si abbassino troppo.

Secondo quanto dicono gli esperti, poi, l’acqua aumenta anche il metabolismo, purifica l’organismo dai rifiuti e agisce come un soppressore dell’appetito.

Le linee guida suggeriscono di bere circa due litri al giorno, ma possono variare da persona a persona e soprattutto in base alle abitudini.