Fragole e mirtilli, gli amici della memoria delle donne

BOSTON – Buoni, salutari, dietetici e utili per la memoria: i frutti di bosco si rivelano infatti un ottimo aiuto per migliorare la memoria, soprattutto nelle donne.

Tra more, lamponi, ribes e co. i più efficaci da questo punto di vista sono le fragole e i mirtilli. Lo dice uno studio condotto dal Brigham and Women Hospital e della Harvard Medical School di Boston. Una proprietà che deriva dalla capacità di questi frutti di rallentare l’invecchiamento della materia grigia legata all’avanzare dell’età.

I ricercatori americani hanno notato che le donne che ne consumano di più hanno riescono a guadagnare un anno e mezzo-due rispetto al normale decadimento cognitivo.

 

 

Potrebbero interessarti anche...