Sì alla fibra per rendere efficaci gli antiossidanti e prevenire tumori

Moscerino che uccide la frutta: caccia in mezza Europa

NEW YORK – Fibra: si parla tanto di questa sostanza. Ma perché? Lo ha spiegato (e scoperto) la dottoressa Anneline Padayachee dell’Università del Queensland. La fibra di frutta e verdura è fondamentale perché gli antiossidanti possano svolgere il proprio ruolo anticancro.

In particolare le fibra svolge un ruolo importantissimo nel proteggere sia l’intestino sia l’organismo dal rischio di tumore. Questo perché fa arrivare gli antiossidanti, sostanze che contrastano l’invecchiamento cellulare e quindi il cancro, integre fino all’intestino crasso, di modo che possano dispiegare la proprio azione antitumorale.

Le fibre riescono a trasportare in modo sicuro i polifenoli nel colon, dove hanno un effetto protettivo quando vengono rilasciati durante la fermentazione della fibra vegetale che avviene per mezzo dei batteri intestinali.

E tutto questo può accadere solo se nella dieta assumiamo frutta e verdura o cereali non raffinati, cioè integrali. Se invece mangiamo, per esempio, pane, riso o pasta bianchi le fibre vengono distrutte durante la digestione, e non possono svolgere la loro funzione.

 

 

Potrebbero interessarti anche...