Ricette di dolci: torta morbida al caffè

Ricette di dolci: torta morbida al caffè

ROMA – Un dolce gustoso e ottimo a colazione o come dessert. La torta morbida al caffè è veloce da preparare e richiede pochi e semplici ingredienti.

Ecco la ricetta proposta da Giallo Zafferano:

Ingredienti:

Una bustina di lievito chimico in polvere, una bustina di vanillina, 5 uova, un pizzico di sale, zucchero a velo, 300 grammi di zucchero semolato, 250 grammi di burro, 500 grammi di farina 00, 100 grammi di caffè solubile, 250 millilitri di latte

Preparazione:

Iniziate a versare nella ciotola di una planetaria lo zucchero semolato, aggiungere il burro a pezzetti a temperatura ambiente. Azionate le fruste ad una velocità medio alta per montare gli ingredienti fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Quindi aggiungete le uova una alla volta continuando a far andare le fruste. Quando avrete amalgamato bene tutte le uova e avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo, riducete la velocità delle fruste e passate a setacciare la farina, la vanillina e il lievito, raccogliendoli insieme in una ciotola.

Quindi riposizionate le fruste alla velocità iniziale e versate le polveri setacciate poco alla volta, aiutandovi con un cucchiaio. Una volta che avrete incorporato e amalgamato bene gli ingredienti, potete passare a sciogliere il caffè solubile nel latte a temperatura ambiente o leggermente intiepidito. Mescolate con un cucchiaino fino al completo scioglimento del caffè, quindi incorporatelo a filo al resto del composto nella planetaria. Amalgamate il tutto continuando a far andare le fruste fino ad ottenere un composto denso e omogeneo.

Quindi imburrate e infarinate uno stampo a ciambella di 22 cm di diametro e 10 cm di profondità e versate il composto al suo interno, livellandolo con l’aiuto di una spatola. Ponete il dolce a cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 50 minuti (se forno ventilato a 160° per 40-45 minuti). Passato il tempo indicato, controllate la cottura del dolce facendo la prova dello stecchino: se dopo averlo infilzato nell’impasto emerge asciutto, la ciambella al caffè è pronta per essere sfornata. Una volta raffreddata completamente a temperatura ambiente, capovolgetela su una gratella e spolverizzatela con lo zucchero a velo.

Potrebbero interessarti anche...