Categorie
benessere

5 modi sorprendenti in cui un buon sonno può aiutarti a dimagrire

Se solo snellire il girovita fosse facile come rannicchiarsi sotto le coperte, giusto? Ebbene, sappi che qualche ora di sonno in più può aiutarti a dimagrire. Quando non dormi abbastanza, i tuoi ormoni vanno in tilt, il che può farti mettere su chili di troppo. In effetti, i ricercatori stanno iniziando ad esaminare attentamente come le cattive abitudini legate al sonno possono svolgere un ruolo chiave nell’epidemia di obesità.

Se vuoi dimagrire, devi pensare alla perdita di peso come a un treppiede. Dieta ed esercizio fisico sono importanti, ma non riuscirai nel tuo intento in modo sano ed efficace senza adeguate ore di sonno. E milioni di persone non dormono abbastanza. Ecco come e perché una sana routine del sonno può aiutarti a bruciare i grassi e dimagrire.

Se vuoi dimagrire, il sonno può evitare l’eccesso di cibo

Questo grazie alla leptina, “l’ormone della pienezza” che ti aiuta a tenere sotto controllo le tue porzioni. La leptina viene prodotta nelle cellule adipose e segnala al cervello quando hai abbastanza energia e non hai bisogno di altro cibo. Ma quando sei assonnato, i livelli di leptina diminuiscono, portandoti a consumare più calorie di quelle di cui hai veramente bisogno. Il tuo cervello ti dice che hai fame perché non hai dormito. E quando mangi, non segnala quando sei pieno.

Il sonno  può frenare le voglie di cibi malsani e ipercalorici, perfetto se vuoi dimagrire

La mancanza di sonno non solo aumenta l’appetito, ma la ricerca ha dimostrato che aumenta la probabilità di concederci snack ipercalorici. In uno studio, ai partecipanti è stato chiesto di scegliere tra una selezione di snack. Una volta quando erano ben riposati, e una quando erano privi di sonno. In media, gli snack scelti dai partecipanti che non avevnao dormito abbastanza, avevano fino a 600 calorie in più rispetto agli snack che scelti dopo una buona notte di sonno. La privazione del sonno aumenta anche i livelli di endocannabinoidi, le sostanze chimiche che rendono più piacevole il mangiare. I ricercatori ritengono che questo possa aumentare il rischio di obesità.

Leggi anche: Dimagrire: piccoli cambiamenti che ti faranno avere successo nella perdita di peso

Il sonno può ridurre lo stress

La mancanza di sonno aumenta i livelli dell’ormone dello stress cortisolo, noto per indurre il tuo corpo a trattenere il grasso intorno alla parte centrale del corpo. Ma questo non è l’unico motivo per cui il cortisolo è associato alla difficolta di dimagrire. Questo ormone stimola anche la gluconeogenesi, un processo che fa sì che il corpo produca più glucosio. Nei tempi antichi, un uomo delle caverne che scappava da un animale aveva bisogno di quel glucosio per avere l’energia per correre e combattere. Ma ora i tempi sono decisamente cambiati, e non stiamo certo in modalità sopravvivenza 24 ore al giorno. Quindi, ci ritroviamo in un non necessario stato di cortisolo elevato.

Il sonno può aiutare a regolare la glicemia

Quindi, cosa accade a tutto quel glucosio in più che il tuo corpo produce quando sei a corto di sonno? Con livelli di cortisolo più elevati in modo cronico, possiamo assistere a una maggiore resistenza all’insulina.  Traduzione: nel tempo, avrai bisogno di più insulina per abbattere la stessa quantità di glucosio. Anche solo una notte senza un buon sonno ristoratore può avere questo effetto. Il giorno dopo, l’organismo richiederà più insulina di quella di cui avrebbe bisogno normalmente per avere lo stesso effetto stabilizzante sulla glicemia.

Il sonno può aumentare la tua forza di volontà

Il sonno è il modo migliore per ricaricare le batterie. Senza di esso, il tuo corpo inizierà a cercare forme rapide di energia, che in genere tendono ad essere zuccheri semplici o carboidrati. Sarebbe davvero difficile, quando sei stanco e il tuo corpo è alla ricerca di energia, dire “no” a una barretta di cioccolato. Questo, per buona pace anche della nostra dieta.

Leggi anche: Perché non riesci più a dimagrire e a perdere gli ultimi pochi chili?