Categorie
benessere

Dimagrire: piccoli cambiamenti che ti faranno avere successo nella perdita di peso

Quante volte hai cercato di metterti a dieta con l’obiettivo di dimagrire qualche chilo, per poi vedere i buoni propositi naufragati in pochi giorni? Dopotutto, riuscire a perdere peso non è solo una questione di calorie ma anche e soprattutto di testa e di piccole abitudini.

Ma prima di gettare la spugna, prova queste semplici tattiche che ti aiuteranno a dimagrire e ad avere successo con la perdita di peso. La questione è semplice: non buttarti a capofitto su una dieta ma apporta piccoli cambiamenti.

Non puntare al 110% nel primo giorno. Fai un piccolo passo un giorno, poi fai un altro dopo. Hai tutto l’anno, quindi qual è la fretta?

Apportando piccoli cambiamenti fattibili al tuo stile di vita, è più probabile che tu li mantenga rispetto a un radicale cambiamento improvviso.

Non fare affidamento solo sull’esercizio fisico

Probabilmente hai sentito il vecchio mantra del fitness: “non puoi correre più veloce di una cattiva alimentazione”. Ora inizia a prestare attenzione. L’esercizio fisico non è l’unica cosa che dovresti fare per cercare di dimagrire. Questo, deve essere sempre combinato con la dieta.

Uno studio ha preso in esame diverse persone. Secondo i risultati, i soggetti che hanno preso parte allo studio hanno perso peso sia che si allenassero, sia che tagliassero le calorie sia che facessero entrambe le cose. Ma coloro che hanno fatto entrambe le cose, riducendo le calorie giornaliere del 10% e applicandosi in un programma di esercizi, hanno raddoppiato la loro sensibilità all’insulina, un indicatore metabolico del successo a lungo termine nella perdita di peso. È anche più probabile che le persone che iniziano la dieta e i programmi di esercizio fisico contemporaneamente, li seguano entrambi un anno dopo.

Mangia consapevolmente

Considera questo: gli studi hanno dimostrato che le persone che praticano il “mangiare consapevole” possono perdere una quantità significativa di peso.

Cos’è il mangiare consapevole? È l’opposto del masticare senza pensarci. Come per esempio afferrare un piatto di cibo (o un sacchetto di patatine) e sedersi davanti alla TV con una forchetta in una mano e il telefono nell’altra. Prima che tu te ne accorga, avrai consumato l’intero pasto senza godertelo o senza renderti conto di quanto hai mangiato.

Se invece cercate di concentrarvi su cosa state mangiando e perché (avete davvero fame o è semplicemente noia o nervosismo?), sarete in grado di fare scelte migliori e riuscirete anche a mangiare meno. E potrete dimagrire con più serenità.

Quindi la prossima volta che devi fare un pasto, metti via il telefono, spegni la TV e assapora davvero quello che stai mangiando facendo piccoli morsi e masticando lentamente.

Per dimagrire dormi di più

Il sonno gioca un ruolo chiave nel mantenimento della salute della mente e del corpo, quindi non lesinare. Il sonno può aiutarti a sentirti meno affamato, ridurre lo stress e darti energia per il prossimo allenamento. Quindi è un ottimo alleato se vuoi dimagrire. Riuscire a dormire di più può anche aiutare a ridurre il girovita. In uno studio durato sei anni, i soggetti che hanno dormito da sette a otto ore a notte (fino a sei ore) hanno perso una quantità significativa di grasso viscerale, o “grasso addominale profondo”.

Rendi divertente l’esercizio, ti aiuetà a dimagrire

Sai cosa non è divertente? Andare in palestra e sollevare pesi accanto a Mr. Palestrato, o salire sul tapis roulant vicino a Miss Corro anche 20 chilometri di fila. Sai cos’è divertente? Ballare. Allenarsi dovrebbe essere divertente, non un compito ingrato o un’esperienza da subire.

Fai una passeggiata

Non sei ancora pronto per allenarti? Allora inizia lentamente. Sappiamo che stare seduti per lunghi periodi di tempo non fa bene alla salute, ma ciò non significa che devi iniziare impegnandoti in una corsa di 10 chilometri tutti i giorni. L’OMS raccomanda 150 minuti di attività moderata o 75 minuti di esercizio intenso a settimana, oltre all’allenamento della forza.

Ma non devi fare tutto questo in una volta sola: inizia semplicemente camminando di più. Prendi le scale invece dell’ascensore. Esci di casa, indossa le cuffie e cammina per 15 minuti, poi girati e torna a casa. Hai già camminato per 30 minuti e non te ne sei nemmeno accorto. Questa semplice abitudine, ti aiuterà a dimagrire piano piano e a raggiungere i tuoi obiettivi.

Leggi anche: La camminata veloce è un esercizio cardio? Come farla per dimagrire

Fai rapidi esercizi mentre guardi la TV

Essere iscritti a una piattaforma streaming di film e serie tv significa non più pubblicità, è vero. Ma significa anche che puoi arrivare a guardare un’intera stagione di “The Walking Dead” in una sola volta (non bene per il tuo corpo, diciamolo!).

La prossima volta che accendi la TV, non stare fermo sul divano. Fai flessioni, squat o piccoli esercizi che possono essere praticati anche mentre guardi la tua serie tv preferita. Meglio ancora? Guarda la tv mentre sei sul tapis roulant o la cyclette. s

Mangia carboidrati migliori per dimagrire in modo sano

Sostituisci i carboidrati raffinati con le versioni integrali: hanno più proteine ​​e fibre, quindi il tuo corpo impiegherà più tempo a digerirli. Ti sentirai più sazio più a lungo. Altre idee per scegliere carboidrati di qualità.

  • Prepara il riso integrale o quello rosso invece del riso bianco.
  • Prova alternative di pasta, come le tagliatelle a base di fagioli neri o ceci.
  • Tira fuori lo spiralizer e prepara le “tagliatelle” di zucchine.

Aggiungi più colore al tuo piatto

Prima di sederti per un pasto, guarda il tuo piatto di cibo: dovrebbe essere il più colorato possibile. Il colore significa frutta e verdura sana, come peperoni rossi, verdure a foglia verde scura, mirtilli e fragole, pomodori rossi maturi. Insomma, hai capito.

Pasti nutrienti ed equilibrati che contengono circa il 40% di carboidrati, il 30% di proteine ​​e il 30% di grassi ti sazieranno e ti daranno energia per tutte quelle passeggiate e esercizi che farai.

Aggiorna la tua playlist

Se hai difficoltà a mantenere il ritmo durante la camminata / corsa / allenamento, potrebbe essere il momento di aggiornare la tua playlist. Gli studi dimostrano che i battiti al minuto (bpm) in una canzone possono avere un effetto sul tuo allenamento. La musica lenta e delicata è rilassante, mentre i brani veloci possono farti pompare ed essere più energico.

Metti insieme un paio di playlist diverse che corrispondono al tipo di allenamento che stai facendo. Oppure crea una playlist che rispecchi un singolo allenamento.

Ricorda: raggiungere il tuo obiettivo di peso o livello di forma fisica richiede tempo. Non devi portare a termine tutto in una settimana o in un mese. Continua a fare piccoli cambiamenti che si basano su altri piccoli cambiamenti e prima che tu te ne accorga, farai enormi passi avanti verso il tuo obiettivo.

Ricompensati con le cose giuste

Quando raggiungi uno dei tuoi propositi, non ricompensarti con il cibo: non sei un cane. Stiamo parlando di ricompense reali , come nuovi attrezzi per il fitness , quelle cuffie wireless che vorresti prendere da mesi o una sessione di terapia con vasca galleggiante. Tenere d’occhio il premio può aiutarti a rimanere in pista e ti darà qualcosa per motivarti a fare sempre meglio.

Mentre lavori per riuscire a dimagrire e raggiungere i tuoi obiettivi, è importante ricordare che potrebbero esserci giorni o settimane no, in cui ti sentirai scoraggiato. Non demordere e continua ad andare avanti. E prima che tu te ne accorga, avrai raggiunto tutti gli obiettivi.

Leggi anche: 8 miti su come dimagrire a cui devi smettere di credere, ora