Risotto Vongole e Asparagi…

Pubblicato il 15 agosto 2016 06.30 | Ultimo aggiornamento: 14 agosto 2016 23.51

Tags: , , ,

 
Risotto vongole e asparagi

R oma – Risotto Vongole e Asparagi…

Tempo di preparazione.
1 ora + il tempo per spurgare la vongole.

Difficoltà.
Facile.

Ingredienti per 2 persone.
160 g di riso Carnaroli.
500 g di vongole.
200 g di asparagi.
1 cipollotto piccolo fresco.
4 cucchiai di olio evo.
40 g di burro.
vino bianco q b.
qualche rametto di prezzemolo.
1 spicchio di aglio.
Procedimento.
1 Pelate gli asparagi, privateli della parte legnosa tagliateli trasversalmente a piccoli pezzetti, tenendo da parte qualche punta per guarnire i piatti alla fine. Con le parti finali degli asparagi e qualche gambo di prezzemolo preparate un brodo vegetale.

2 Tritate il cipollotto e fatelo imbiondire con due cucchiai di olio. Aggiungete gli asparagi e fateli stufare per sette-otto minuti, aggiungendo qualche cucchiaio del brodo caldo. Spegnete il fuoco e tenete al caldo.

3 Dopo aver spurgato le vongole, versate in una casseruola l’olio rimanente e lo spicchio di aglio. Una volta caldo buttate le vongole e a fuoco alto, coperte, lasciatele su fino alla loro apertura. Private le vongole dei gusci, colate il liquido di cottura e tenete tutto in caldo.

4 Scaldate un tegame con un cucchiaio di olio e metà burro, tostavi il riso, fino a che sarà lucido, sfumatelo col vino bianco e lasciatelo evaporare. Aggiungete brodo caldo e continuate la cottura, per una decina di minuti. A questo punto, aggiungete gli asparagi e il liquido di cottura delle vongole, regolate di sale e portate a cottura.

5 Aggiungete le vongole, tenendone da parte la metà che distribuirete sui piatti. Il prezzemolo tritato e il rimanente burro e mantecatelo. Lasciatelo riposare qualche minuto e servite con le vongole rimaste e le punte di asparagi sbollentate nel brodo.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Clelia Dessì.

Sono Clelia Dessì, nata in un piccolo paesino sardo in montagna, vivo nella grande metropoli milanese che mi ha adottato quando ero appena diciottenne. Qui ho sposato un ristoratore e ho avuto 2 figli ora già grandi. La mia passione è da sempre la cucina. Nel tempo libero ho spesso le mani in pasta, adoro fare ravioli, tortellini, tagliatelle e non solo. Sforno diversi tipi di pane quasi giornalmente per la gioia di amiche e parenti. Preparo marmellate con frutta colta da me, che poi utilizzo per torte e crostate. Amo fare lunghe passeggiate in montagna. Sono sempre stata casalinga, ma ci tengo a sottolineare per nulla disperata, amo prendermi cura della mia casa e dei miei cari. Sono legata alla mia terra e alle sue antiche tradizioni. Appena posso torno in Sardegna per mantenere i legami con la mia infanzia. Anche in cucina cerco di non dimenticare di essere sarda, spesso preparo ricette tipiche dell’isola. Amo i mercati all’aperto e non i grandi megastore, ho il mio fruttivendolo di fiducia e le mie botteghe preferite.
Da circa due anni ho aperto una pagina Facebook, Clelia in Cucina, dove posto tutti i miei pastrocchi. Mi seguono persone molto simpatiche che, come me, amano le cose semplici.

Altre ricette di Clelia su Ladyblitz.

Lasagnette al Pesto e Crema di Patate
Fagottini di Asparagi su Crema di Patate
Torta Salata di Coste con Finta Pasta Sfoglia

Clelia Dessì
.

Link a Lady Kitchen