Categorie
Salute

Pollo, rischi anche con quello biologico: troppi batteri nocivi

NEW YORK – Pollo, nemmeno quello biologico si salva. Mentre la Food and Drugs Admnistration (Fda), l’agenzia federale che regolamenta i prodotti alimentari e farmaceutici negli Stati Uniti, mette un limite all’uso indiscriminato di antibiotici negli allevamenti di animali, un articolo della rivista per la tutela dei consumatori, Consumer Reports, avverte sui rischi della carne di pollo cresciuto in allevamenti biologici.

Dalla ricerca pubblicata sul giornale, il 97% dei petti di pollo esaminati contiene batteri potenzialmente nocivi per l’uomo, come  salmonella, campylobacter ed escherichia coli, che in alcuni casi possono portare persino alla morte di chi consuma la carne contagiata.

L’indagine, condotta il luglio scorso in diversi supermercati americani dopo l’ultimo caso di salmonella che aveva coinvolto 389 persone negli Usa, evidenzia come la carne più consumata negli Stati Uniti non sia affatto sicura. Colpa del massiccio uso di antibiotici negli allevamenti, che, negli anni, rendono alcuni batteri ancora più resistenti e aggressivi per l’uomo.

 

2 risposte su “Pollo, rischi anche con quello biologico: troppi batteri nocivi”

In redazione probabilmente sono abituati a mangiare pollo crudo, soprattutto prima di scrivere certi articoli così poi gli effetti si vedono…

Avevo uno zio gran divoratore di polli fin dall’adolescenza.
Il suo motto, squisitamente alfieriano, era: “POLLI,SEMPRE POLLI, FORTISSIMAMENTE POLLI”
Ancor giovane si beccò la gotta e se la tenne, fedele come la consorte, esemplare..
E mo’ vien fuori la novità della carne di pollo – perfino la ‘biologica’, salvognuno) contiene salmonella e altri batteri anche mortali.
Sarà una balla. Comunque, saggezza vuole che, esclusa ogni carne, ci nutriamo con moderazione di pesce e formaggi e, a volontà, di verdura e frutta annaffiando il tutto solo con acqua. Faccio così da trent’anni e adesso, alla soglia dei novantuno, saluto il medico dalla finestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.