Pancia e grasso addominale: cosa mangiare per dimagrire più velocemente

Dimagrire, fibre: quante mangiarne al giorno secondo gli esperti

ROMA – Gli obiettivi della perdita di peso sulla pancia possono essere raggiunti in modo efficace semplicemente apportando alcune modifiche alimentari. In particolare, alcune ricerche hanno dimostrato che inserire nella propria dieta un gruppo alimentare specifico, può aiutare a dimagrire sulla pancia e a perdere il grasso addominale in modo più veloce e durevole. Stiamo parlando delle proteine, che tra i numerosi vantaggi hanno quello di promuovere la perdita del grasso localizzato soprattutto sulla pancia.

Quando si vuole perdere peso, mangiare in modo sano e adottare uno stile di vita attivo è spesso la chiave per il successo di una dieta. Anche se si è tentati di bandire alcuni alimenti, in realtà alcune ricerche hanno dimostrato che mngiare più proteine contribuisce ad aumentare il metabolismo, a diminuire l’appetito, e a regolare il livello di alcuni ormoni legati all’aumento/riduizone di peso. Abbinando un piano alimentare proteico ad uno a basso contenuto di carboidrati, riusciremo a dimagrire in modo più efficace e veloce.

Non solo: le proteine sono molto utili quando si vuole dimagrire la pancia perché oltre ad aiutare a perdere peso ci fanno sentire sazi più a lungo, soprattutto se abbinate ad un regolare esercizio fisico. Questo però non vuol dire dover mangiare solo proteine a discapito degli altri nutrienti, anzi. Una dieta bilanciata ci farà sicuramente perdere peso e rimanere in salute.

Al fine di dimagrire sulla pancia, gli esperti consigliano dunque di assumere cibi magri ad alto contenuto proteico. Sì quindi a carne e pesce magri, frutta secca, legumi, uova, formaggi e latticini magri. Limitare alimenti ad alto contenuto di carboidrati come pane, pasta, riso e persino verdure amidacee come mais e patate, contribuirà ad accelerare il processo di dimagrimento.

Perché le proteine ci aiutano a dimagrire: mangiare proteine ​​può aiutare a bruciare più grassi aumentando il metabolismo e aumentando il numero di calorie bruciate. Durante la digestione, come sappiamo alcune calorie vengono impiegate dall’organismo per digerire e metabolizzare il cibo. Questo processo è noto come effetto termico del cibo (TEF) o termogenesi indotta dalla dieta (TID). Ricerche scientifiche suggeriscono che le proteine hanno un impatto termogenico molto più elevato (20-30%) rispetto ai carboidrati (5-10%) e ai grassi (0-3%). Se dunque le proteine hanno un effetto termico pari al 30%, ciò significa che di 100 calorie provenienti da esse solo 70 sono utilizzabili. Diverse ricerche hanno dimostrato che un elevato consumo di proteine ​accresce il metabolismo e la quantità di calorie bruciate da circa 80 a 100 al giorno.

Non solo: è stato dimostrato che, attraverso diversi meccanismi, le proteine sono in grado di diminuire il senso di fame. Ciò può portare a una riduzione dell’apporto calorico. Numerosi studi hanno dimostrato che coloro che aumentano la loro assunzione di proteine iniziano a introdurre nell’organismo meno calorie. La cosa sorprendente è che questo miglioramento avviene giorno dopo giorno in modo spontaneo, senza doversi sforzare di stare a contare le calorie. In uno studio su 19 adulti, è stato constatato che una dieta in cui le proteine rappresentavano il 30% delle calorie portava in media a una diminuzione dell’apporto calorico di 441 calorie al giorno rispetto a quelli a cui era stata data una dieta con un apporto di proteine del 10%.

A questo punto, cerchiamo di capire qual è il fabbisogno proteico quotidiano per riuscire a perdere peso sulla pancia. Secondo le linee guida, la dose giornaliera raccomandata (RDA) di proteine è di circa 48 grammi per una donna sedentaria di 60 kg e di circa 56 grammi per un uomo sedentario di 70 kg. Questi valori possono essere sufficienti se si vuole prevenire una carenza proteica, ma risultano pochi se si sta cercando di perdere peso. La gran parte degli studi sulla perdita di peso legata a un maggior consumo di proteine suggerisce che queste devono costituire almeno il 30% delle calorie se si vuole eliminare il grasso efficacemente.

Tuttavia, se si è a dieta è bene chiedere consiglio al proprio medico o al proprio dietologo, che saprà sicuramente indicarci la quantità di proteine ideale da inserire in una dieta bilanciata.

Potrebbero interessarti anche...