Insonnia? Mal di schiena? La cura è la camera da letto “tech-free”

Insonnia? Mal di schiena? La cura è la camera da letto "tech-free"

ROMA – Se dormite poco, dormite male o vi svegliate già con il mal di schiena la cura alle vostri notti insonni potrebbe essere la camera “tech-free“. Tradotto: togliete tutti i dispositivi tecnologici dalla vostra stanza, che sia l’iPad o la tv, lo smartphone o l’iPod, e dormirete sonni più tranquilli e riposanti, mantenendo una postura migliore durante la notte.

Questa ricetta è stata stilata dai chiropratici inglesi, che lanciano l’allarme sui problemi alla schiena e al collo che si possono avere guardando un film in tv o sul tablet mentre si è a letto, un’abitudine molto diffusa, mettendo in guardia anche su eventuali fastidi che tutto ciò può provocare al sonno, a causa di eccessivi stimoli che il cervello riceve in particolare dalla luce che i dispositivi elettronici emanano.

Quando si guarda una serie tv sul tablet o si chatta sul al pc si assumono, secondo gli esperti, posizioni scomode: si tende a piegare la parte superiore della colonna vertebrale in avanti per vedere meglio, solitamente appoggiandosi anche male al cuscino, con il risultato che poi si avvertono i dolori. Non solo: i dispositivi elettronici non aiutano a “spegnere” il cervello per aiutarci a riposare, con la conseguenza che inizia una sorta di circolo vizioso che, in mancanza di sonno, ci porta a utilizzarli nuovamente.

Come ha spiegato Tim Hutchful, della British Chiropractic Association (BCA):

“Molti pazienti che non riescono a dormire ricorrono al pc o al cellulare sperando che distrarsi così li aiuti a prendere sonno, ma questo potrebbe ulteriormente impedire loro di dormire: la luce emessa da schermi stimola infatti il cervello e ci fa sentire più svegli e per di più, quando le persone utilizzano la tecnologia a letto, spesso non prestano attenzione alle posizioni che assumono, che possono causare dolore e tenerle sveglie”.

Se proprio volete controllare la vostra pagina Facebook prima di andare a letto, fatelo in cucina. Una volta in camera, addio tech. 

Potrebbero interessarti anche...