Dimagrire? Muoversi di più e mangiare meno. Ecco la via più semplice

Dimagrire? Muoversi di più e mangiare meno. Ecco la via più semplice

ROMA  – Volete dimagire? Siete in buona compagnia. Solo negli Stati Uniti un adulto su tre è obeso, tanto che c’è chi parla di epidemia.

Colpa anche delle super porzioni e delle bibite zuccherate, peggio ancora le due cose insieme, che sono finite nel mirino della First Lady, Michelle Obama, e dell’ex sindaco di New York, Rudolph Giuliani.  

Ma per perdere peso, ricorda il sito smartlifestyle, non basta eliminare gli zuccheri e diminuire le porzioni. Serve anche fare esercizio fisico e migliorare nel complesso la propria alimentazione. 

Non si tratta solo di una questione estetica: sono moltissime le patologie e le malattie, anche mortali, legate all’obesità, dal diabete di tipo 2 all’infarto, dai problemi cardiaci ad alcuni tipi di cancro, secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattia americani.

Per questo mangiare meno e muoversi di più è la miglior cosa che si possa fare per la propria salute. Ma va anche fatta attenzione alla qualità di quel che si mette in pancia. I consigli sono quelli della dieta mediterranea anche negli Stati Uniti: meno carni rosse, meno sale ed insaccati, pochissimo cibo spazzatura (come patatine fritte e merendine), tanta frutta e verdura, soprattutto di stagione, bianco d’uovo, pesce e latticini a basso contenuto di grassi. Bere molto ed evitare le bevande zuccherate, compresi i succhi di frutta.

Per quanto riguarda l‘attività fisica, invece, andrebbe fatta ogni giorno, moderata. Per bruciare le calorie vanno meglio esercizi aerobici, come la camminata veloce, la corsa o la cyclette. Ma basta anche solo muoversi di più, andare a piedi anziché in auto, fare le scale piuttosto che prendere l’ascensore.

Nel mondo ci sono milioni di diete. Ma per vivere sani senza troppi stress le cose più semplici sono le migliori.

Potrebbero interessarti anche...