Categorie
Salute

Cibi di stagione per dimagrire in modo sano e fare il pieno di nutrienti

Ogni alimento ha la sua stagione naturale e consumare i cibi solo quando sono al loro meglio è un’ottima scelta per dimagrire in modo sano e fare il pieno di nutrienti importanti.

In una società in cui è sempre più importante avere consapevolezza del cibo che si porta in tavola, fare attenzione solo agli zuccheri e ai grassi assunti non è più sufficiente.

Anche l’origine di un alimento, la lavorazione o quanto sia naturale è importante, soprattutto se si ha come obiettivo quello di dimagrire in modo sano.

Per questo motivo è molto importante sapere cosa consumare e quando, in un momento in cui sembra che ogni alimento sia disponibile ogni momento dell’anno.ù

Sapete quali sono i cibi di stagione di settembre? Ve ne elenchiamo alcuni.

Fichi

È un frutto mediterraneo tipico delle zone calde. I fichi si raccolgono in agosto e settembre, quando diventano maturi, e sono ottimi sia da mangiare freschi che da conservare sotto forma di marmellata. Stanno benissimo con prosciutto e formaggio. È uno dei frutti con il più alto contenuto di zuccheri ma offre altre proprietà come calcio, fibre o composti antiossidanti.

Nei momenti in cui si ha voglia di mangiare cose dolci, i fichi rappresentano un ottimo alimento per placare queste voglie senza introdurre eccessive calorie e grassi. La polpa dei fichi è ricca di fibre, che rallentano il rilascio di zuccheri nel sangue, prevenendo i picchi glicemici causati invece dallo zucchero raffinato e dai dolci.

Pesche

La pesca è, come i fichi, un frutto dei mesi caldi. Si può raccogliere dall’inizio dell’estate ma, non tutti lo sanno, è a settembre che vive un momento d’oro. La sua succosità e il suo sapore dolce con tocchi acidi, la rendono perfetta come spuntino di metà mattina o metà pomeriggio.

È un frutto delicato che deve essere consumato rapidamente se acquistato maturo.

Uva, alleata per dimagrire

Settembre è il mese della vendemmia per eccellenza, quando le uve offrono la loro migliore acidità e iniziano il loro processo per diventare vino.

Allo stesso modo, anche le cosiddette uve da tavola, quelle che si consumano come frutta, danno il loro meglio.

È un frutto salutare per il cuore, grazie al suo contenuto di potassio e resveratrolo, quest’ultimo responsabile anche del rallentamento dell’invecchiamento cellulare.

Melanzane

Se acquisti melanzane durante l’inverno, stai certo che provengono da altri paesi o da serre riscaldate. E’ questo il momento migliore per consumare melanzane. Esistono molte varietà, ma la più comune è l’ovoide allungato.

Apporta solo 20 kcal per 100 gr e contiene più del 90% di acqua. Queste caratteristiche la rendono perfetta se vuoi dimagrire qualche chilo e fare il pieno di nutrienti.

Orata, per dimagrire e fare il pieno di nutrienti

Settembre è il mese dell’orata. La fine della bella stagione (e dei turisti) riporta in mare i pesci grossi, che con il frastuono di barche e bagnanti se ne erano andati in zone più tranquille e profonde.

L’orata è ricca di proteine nobili, nostre alleate per dimagrire, e di vitamina B3, che supporta le funzioni digestive. Ricca anche di fosforo, che agisce in sinergia con calcio e vitamina D al fine di preservare una corretta mineralizzazione ossea. Inoltre, è una ottima fonte di omega 3, chiamati anche grassi buoni, che migliorano le funzioni cerebrali.

Tonno

La sua stagione è iniziata con l’estate e vi invitiamo a godervi gli ultimi esemplari che arrivano in pescheria, prima di salutare questo pesce azzurro di mare.

Ricco di potassio e fosforo , ha proteine ​​ad alto valore biologico e acidi grassi Omega-3. È salutare per il cuore e migliora l’assorbimento del calcio grazie al suo contenuto di vitamina D.