Dieta di Natale: sgonfiarsi prima per non ingrassare dopo

Dieta di Natale: sgonfiarsi prima per non ingrassare dopo

ROMA – Il segreto per non ingrassare a Natale esiste ed è semplicissimo: arrivare preparati. Con la dieta di Natale torni in forma e ti sgonfi in vista delle vacanze natalizie, per non ingrassare durante le feste.

Purificati e dimagrisci seguendo la dieta del Natale, che ti prepara ai cenoni e ai pranzi natalizi. Questo ti permetterà di non prendere troppo peso durante il periodo di festa. Dopotutto è un classico: un surplus di dolci e piatti ricchi di grassi, durante il periodo di Natale, ci porta spesso a ritrovarci appesantite e fuori forma a gennaio.

E’ possibile evitare questo problema senza doversi rovinare le feste? Certo che sì e non si tratta di dover rinunciare ai pranzi e alle cene in famiglia, basta partire avvantaggiati seguendo una dieta detox che vi consentirà di mangiare senza sentirvi in colpa. 

A questo punto scopriamo come funziona la dieta di Natale. In realtà è semplicissima, puntate su cibi che drenano i liquidi e stimolano la circolazione, sgonfiano la pancia e riattivano il metabolismo. Come fare? Dovete eliminate dalla vostra dieta alimenti ricchi di grassi come insaccati e fritti, le bevande zuccherate e gassate, i dolci e il burro. I formaggi potere mangiarli ma preferiti quelli magri come ricotta, primo sale o fiocchi di latte. Ogni giorno bevete almeno due litri d’acqua, s’ a tisane, frullati e tè verde, perfetto per dare sprint al metabolismo.

Importante è inserire nella dieta quotidiana almeno 5 porzioni al giorno di frutta e verdura. Due frutti di stagione ottimi per una dieta detox sono le pere e le mele, ricche di fibre, hanno un alto potere saziante grazie all’alto contenuto di fibre.

Per quanto riguarda le verdure, prediligete il cavolo, drenate e povero di calorie ma, allo stesso tempo, ricco di sostanze benefiche come acidi grassi e fibre. Spazio anche al cavolfiore e alla verza ma soprattutto alla bieda, dall’alto potere detox, è perfetta per drenare i liquidi e sgonfiarsi in pochi giorni. Anche il porro è da inserire nella dieta di novembre e infine non dimenticare di fare il pieno di funghi, gustosi ma allo stesso tempo ipocalorici, versatili e poverissimi di grassi visto che sono composti per il 95% di acqua. I funghi possiedono circa 20 kcal ogni 100 grammi, zero grassi e una buona quantità di proteine e carboidrati. Ma il vero segreto dei funghi è l’alta quantità di sali minerali come potassio, selenio, rame e fosforo. Per questi e altri motivi i funghi rappresentano un ottimo alleato per tornare in forma e dimagrire fino a 3 chili in due settimane con la dieta dei funghi.

Largo spazio anche ai cereali integrali, ai legumi e allo yogurt magro, fondamentale per migliorare il microbioma intestinale, innalzare le difese immunitarie e sgonfiarsi. 

Potrebbero interessarti anche...