Salute

Arance rosse, le più ricche di antiossidanti

Che le arance rosse facciano bene non è una novità: ma perché? Ce lo spiegano i ricercatori del progetto europeo Athena. Il colore rosso delle arance di Sicilia è dovuto alla presenza di anocianine, potenti antiossidanti. Ma oltre alle anocianine a rendere rosse le arance di Sicilia è il gene Ruby, prodotto dal clima dell’isola italiana, con giorni calde e notti fredde, necessarie soprattutto durante la fase della maturazione.

Come sottolinea Cathie Martin, del John Innes Centre e coordinatore del Progetto Athena, “Diversi studi hanno dimostrato che un consumo di succo di arance rosse riduce lo stress ossidativo nei pazienti diabetici, protegge il DNA dal danno ossidativo e può ridurre i fattori di rischio cardiovascolari nella stessa misura in cui avviene con altri cibi ricchi di antocianine. È chiaro quindi che le arance rosse rappresentano una risorsa importante per la salute e la prevenzione delle malattie. Una migliore conoscenza delle basi genetiche e molecolari della produzione di antocianine in questi frutti può spianare la strada, attraverso l’ingegneria genetica, verso varietà di arance rosse che possano essere coltivate anche in climi più caldi. In questo modo sarebbe possibile allargare la coltivazione e contribuire ad una maggiore disponibilità di questo particolare tipo di agrumi”.

 

 

 

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.