Contest: Torta di rose vegan senza burro, uova e margarina in versione natalizia (di Julie Ann Giovanola)

Contest: Torta di rose vegan senza burro, uova e margarina in versione natalizia (di Julie Ann Giovanola)

Roma – Contest: Torta di rose vegan senza burro, uova e margarina in versione natalizia (di Julie Ann Giovanola).

Ricetta partecipante al Contest La Magia del Natale in Cucina

Julie Ann Giovanola

La torta di rose è un dolce tipico della tradizione mantovana, ma è fortemente presente anche nella cucina bresciana. Nella famiglia del mio ragazzo, originario proprio di Brescia, l’usanza è quella di preparare il dolce per le occasioni importanti: compleanni, feste tra amici, Pasqua e anche Natale! Io e il mio ragazzo, da qualche anno, abbiamo deciso di seguire una dieta vegana e perciò ho deciso di sperimentare una versione senza burro e uova rispetto alla ricetta tipica. Nel frattempo ho anche intrapreso uno stile di vita senza zucchero, che promuovo da un anno con un mio blog di cucina “Italy Quit Sugar”. In occasione di queste festività, ho realizzato una versione natalizia della torta di rose, farcendola con i sapori tipici del Natale: arancia, zenzero, cannella e cioccolato fondente, il tutto senza utilizzare derivati animali, zucchero e nemmeno la margarina.

È una ricetta molto articolata, ma di per sé semplice e il risultato è assolutamente meritevole!! Eccola con alcune foto e passaggi!

Difficoltà: media.

Tempi di preparazione: 6 h 30 minuti (5 ore di riposo + 50 minuti di cottura).

Ingredienti:
445 gr di farina integrale manitoba.
45 gr di lievito madre attivo integrale.
45 gr di stevia in polvere.
20 gr di malto di riso.
2 cucchiai di amido di mais.
260 ml di latte di soia.
80 gr di burro all’olio (vedi sotto).

Per la farcitura:
2 cucchiai di burro all’olio.
purea di arancia, zenzero e cannella (vedi sotto).
20 gr di cioccolato fondente 90% extra dark.
cannella in polvere (opzionale).

Per decorare:
alcuni ribes freschi o congelati.
cocco rapé (opzionale).

Prima di iniziare vediamo come realizzare il burro all’olio e la purea di arance:

BURRO ALL’OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA VEGAN FATTO IN CASA

Per ottenere circa 100 gr di burro di soia all’olio extravergine d’oliva dovrete frullare assieme:
100 ml di olio extravergine d’oliva
50 ml di latte di soia
2 cucchiai di succo di limone
In pochi secondi otterrete una crema densa molto simile alla margarina. Se invece necessitate di quantità maggiori, vi basterà aumentare le dosi, ricordandovi che l’olio deve essere il doppio rispetto al latte.

PUREA DI ARANCE, ZENZERO E CANNELLA SENZA ZUCCHERO

Prendiamo 2 arance di dimensione grande, sbucciamole e tagliamole a fette e pezzetti sottili, poi mettiamo in una padella antiaderente con un cucchiaio di zenzero, uno di cannella in polvere e dell’acqua.
Lasciamo cuocere a fiamma bassa per circa 15/20 minuti, assicurandoci che non asciughino troppo. Quando le arance si saranno lasciate andare, trasferiamo in un contenitore e frulliamo con un frullatore ad immersione, ottenendo una cremina piuttosto liquida. Lasciamo raffreddare.

Procedimento.

1 – in una terrina versiamo la farina, il lievito madre, la stevia, l’amido e mescoliamo alcuni istanti per amalgamare il tutto, poi aggiungiamo il malto di riso, burro e versiamo il latte lentamente, cercando di farlo penetrare nel mix di farina;

2 – usiamo le mani ed impastiamo fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Mettiamo della farina sul fondo della terrina e adagiamo l’impasto. Copriamo con un canovaccio e trasferiamo in un luogo caldo e asciutto. Vi consiglio di riscaldare ad una 30ina di gradi il vostro forno e lasciare riposare al suo interno con la luce accesa per ben 4 ore;

Contest: Torta di rose vegan senza burro, uova e margarina in versione natalizia (di Julie Ann Giovanola)

3 – trascorso questo tempo, spargiamo della farina sulla superficie sulla quale andremo a distendere il nostro impasto per evitare che si incolli;

Contest: Torta di rose vegan senza burro, uova e margarina in versione natalizia (di Julie Ann Giovanola)

4 – stendiamo con un matterello fino a formare un grosso rettangolo dello spessore di circa 5 mm;

Contest: Torta di rose vegan senza burro, uova e margarina in versione natalizia (di Julie Ann Giovanola)

5 – spargiamo il burro all’olio avanzato (circa due cucchiai) e poi sopra, il composto di arance che nel frattempo si sarà raffreddato;

Contest: Torta di rose vegan senza burro, uova e margarina in versione natalizia (di Julie Ann Giovanola)

6 – aiutandoci con una grattugia o con un coltello, riduciamo in scaglie il cioccolato ricoprendo tutta la superficie della pasta. Se preferite sentire il sapore della cannella, aggiungetene ancora in questo passaggio;

Contest: Torta di rose vegan senza burro, uova e margarina in versione natalizia (di Julie Ann Giovanola)

7 – ora, delicatamente avvolgiamo la pasta su sé stessa, formando un unico rotolo che andremo a tagliare in parti uguali;

Contest: Torta di rose vegan senza burro, uova e margarina in versione natalizia (di Julie Ann Giovanola)

8 – disponiamo i rotoli all’interno di una teglia coperta da carta da forno. Non preoccupatevi se tra un rotolo e l’altro ci sarà molto spazio. Questi andranno a riempirsi con la seconda lievitazione;

9 – prendete i ribes e disponeteli in modo sparso tra una piega e l’altra dei rotoli di pasta;

Contest: Torta di rose vegan senza burro, uova e margarina in versione natalizia (di Julie Ann Giovanola)

10 – copriamo con il canovaccio e rimettiamo a riposare per un’altra ora o fino a quando le rose non si saranno unite tra loro;

11 – preriscaldiamo il forno a 180° e lasciamo cuocere per circa 40/45 minuti. Continuate a controllare che la superficie superiore non bruci;

12 – trascorso il tempo di cottura, coprite per 5 minuti con un canovaccio umido e poi lasciate raffreddare completamente prima di servire. Se volete, potete spargere del cocco rapé per dare colore.

.

Chi è Julie Ann Giovanola.

Mi chiamo Julie, ho 26 anni e sono originaria di Domodossola, ma da un anno circa vivo a Brescia. Mi occupo di comunicazione per una squadra di moto nel mondiale Superbike, ma nel tempo libero mi piace dedicarmi alla cucina. Da circa un anno ho deciso di aprire un blog attraverso il quale condivido la mia esperienza personale, le mie ricette e le mie scelte in campo alimentare. Sono vegana, ma abbraccio anche uno stile di vita completamente senza zucchero!

potete trovare Julie Ann nel suo Blog “Italy Quit Sugar” e nei suoi canali social:

Instagram: @italyquitsugar

Facebook: Italy Quit Sugar

Twitter: @italyquitsugar

Pinterest: Italy Quit Sugar

Potrebbero interessarti anche...