Categorie
cucina

La ricetta del Ratatouille: il ricco contorno francese a base di verdure

ROMA – Un contorno francese dal sapore ricco e mediterraneo. La ratatouille è un piatto ricco di verdure che richiede una lunga preparazione ma adatto in ogni periodo dell’anno.

Ingredienti:

2 melanzane, 4 zucchine piccole, 2 cipolle, un peperone rosso, un peperone verde, 20 pomodorini ciliegini, il liquido di vegetazione di 10 pomodorini ciliegini (ovvero l’interno dei pomodorini una volta rimossi i semini), mezza costa di sedano, 2 spicchi d’aglio, qualche foglia di basilico, 2 rametti di timo, 2 foglie di alloro, 1 bustina di zafferano, olio extravergine d’oliva, olio di semi per friggere le verdure, sale e pepe.

Preparazione:

Pulite le verdure e lavatele accuratamente. Tritate le cipolle. Scaldate in padella dell’olio extravergine d’oliva e fatevi appassire le cipolle. Non appena le cipolle si saranno ammorbidite e saranno diventate trasparenti, aggiungetevi i peperoni (sia quello rosso che quello verde) puliti, senza semi e tagliati a pezzetti ed il sedano affettato.

Aggiungete alla padella anche i pomodorini tagliati a metà, le foglie di basilico, il timo, l’alloro e gli spicchi d’aglio tritati finemente. Lasciate stufare il tutto coprendo la padella con un coperchio e aggiungendo il liquido di vegetazione di 10 pomodorini se necessario.

Nel frattempo tagliate le zucchine a dadotti, scaldate dell’olio di semi in una padella e friggetevi le zucchine appena preparate. Quando le zucchine saranno fritte e saranno ben colorite, prelevatele dall’olio di frittura e mettetele da parte su dei fogli di carta assorbente.

Tagliate, a questo punto, le melanzane a dadi e mettetele a friggere nello stesso olio utilizzato per friggere le zucchine. Una volta cotte, prelevate le melanzane dall’olio e mettetele ad asciugarsi dall’olio in eccesso su fogli di carta assorbente. Unite, quindi, sia le melanzane che le zucchine alla padella con i peperoni e i pomodori.

Lasciate insaporire il tutto sul fuoco aggiungendo una bustina di zafferano e dell’acqua qualora fosse necessario. La ratatouille deve rimanere morbida e si devono riconoscere i pezzi di verdure al suo interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.