Categorie
benessere

Confermato dagli esperti: il pane non fa ingrassare, se sai come mangiarlo

Contrariamente a quanto molti pensano, il pane e i carboidrati in generale non sono un nemico da combattere. In effetti, i nutrizionisti continuano a ripetere quanto sia importante trovare un sano equilibrio tra tutti i gruppi di macronutrienti e non affidarsi a diete che bandiscono del tutto uno di questi.

“I carboidrati sono VITA! Non solo sono il carburante preferito del tuo corpo, sono anche usati per molte funzioni importanti” , esclama Rachel Dillon, una delle influencer più in forma sui Social Media.

L’importate è sapere come mangiare i carboidrati in modo sano. Per goderti le tue fette di pane senza rovinare il tuo piano di dimagrimento, scopri i consigli degli esperti con cui tornerai a mangiare toast ogni mattina.

Leggi anche: 9 motivi per cui i carboidrati ti aiutano a dimagrire più velocemente

I migliori carboidrati da scegliere

“Scommetti su carboidrati integrali , pasta, pane e riso … la differenza calorica non è troppo significativa, ma mangerai di meno perché ti saziano di più e perché il tuo processo digestivo sarà più lento”, consiglia a Hola la dottoressa Paula Rosso, specialista in nutrizione e medicina estetica del Lajo Plaza Medical Center.

I cereali integrali inoltre conferiscono ai cibi un sapore più intenso e una consistenza più croccante. Puoi scegliere una fetta di pane integrale condita solo con un filo di olio d’oliva oppure accompagnata da pomodori e avocado. Se aggiungi anche i semi oleosi avrai una fonte ideale di acidi grassi polinsaturi e un apporto extra di minerali come il calcio e vitamina E (antiossidante)”.

Colazione e merenda

Per quanto i carboidrati siano ufficialmente consentiti, questo non è sinonimo di open bar 24 ore al giorno. Gli esperti infatti hanno fissato un orario ben preciso per consumarlo senza ingrassare: “La mattina è il momento migliore per incorporare carboidrati come il pane che ci danno energia a lungo . Tuttavia, fatene a meno a pranzo ea cena. può farci risparmiare fino a 300 calorie “, rivela il dottor Rosso. Naturalmente, l’esperto lo indica anche come opzione ideale per uno spuntino: “Devi sempre fare uno spuntino per attivare il metabolismo in modo che i livelli di insulina nel sangue rimangano bassi, e una buona opzione è una fetta di pane integrale.con olio d’oliva e semi di sesamo. Sapevi che i suoi nutrienti riducono il grasso addominale? ” 

Leggi anche: Ci sono alcuni carboidrati che ti aiutano a dimagrire, indovina quali?

Il pane da solo non fa ingrassare

Laura Parada, nutrizionista di Slow Life House, smonta anche altri miti sul pane e, secondo lo specialista, non fa ingrassare da solo: “Viene sempre aggiunto ai pasti, e aggiunge una buona quantità di calorie ai nostri menu”. Invece, scegli il pane al posto di altri carboidrati come pasta o riso. Potrai usarlo per accompagnare un secondo come carne magra o uova e un contorno di verdure. Comunque, scegli sempre la versione integrale.

La scelta migliore

Il farro è un cereale con ottime proprietà nutritive grazie al suo alto contenuto di fibre, aminoacidi e vitamine e inoltre, proviene principalmente da coltivazioni biologiche e non contiene farine raffinate”, spiega Paula Rosso

Anche il pane di segale è un’ottima scelta. Uno studio ha scoperto che ha un minor contenuto di carboidrati (34 grammi ogni 100 gr), rispetto a altri tipi di pane come quello ai 12 cereali (44 grammi di carboidrati ogni 100gr). Avendo un minor contenuto di carboidrati e un maggior contenuto di fibre, questo pane presenta il più basso indice glicemico, rispetto a quello a 11 cereali, 12 cereali, pasta madre o pane bianco.

CORRELATO: Se hai il diabete punta a questi carboidrati che non alzano la glicemia.

L’alto contenuto di fibre aumenta il senso di sazietà e aiutare a far mangiare meno.