Nordic walking: ecco come dimagrire proteggendo il cuore

Nordic walking: ecco come dimagrire proteggendo il cuore

ROMA – Nordic walking promosso per dimagrire anche se si soffre di problemi cardiaci. La camminata nordica con le racchette simili a quelle usate nello sci di fondo ha passato l’esame dei medici per la riabilitazione di chi soffre di patologie cardiache, chi ha un pacemaker e chi è obeso. Questo sport a bassa intensità permette di bruciare più calorie della corsa, se fatto bene, ed è estremamente efficace per la riabilitazione di chi ha patologie cardiache.

Uno studio pubblicato sul Journal of Human Kinetics condotto su 46 donne obese e in menopausa sottoposte per dieci settimane ad un allenamento costante di nordic walking articolato in dieci minuti di riscaldamento, 40 minuti di camminata, 20 minuti di ginnastica a corpo libero e dieci minuti di stretching.

Dopo le dieci settimane le donne hanno mostrato una riduzione del punto vita e un miglioramento della forza muscolare e del metabolismo. La camminata nordica, poi, fortifica anche la parte superiore del busto (che resta ignorata da attività aerobiche come il ciclismo o la corsa) ed è più efficace e sicura a scopo riabilitativo della semplice camminata.

Potrebbero interessarti anche...