Salute

Ti senti grassa durante il ciclo? Ecco come la tua mente ti inganna

Adolescenti senza ciclo: nuova malattia dell'era moderna

ROMA – Una nuova ricerca scientifica sostiene che quella “sensazione di grasso” che le donne hanno nei giorni in cui hanno il ciclo potrebbe essere semplice frutto della immaginazione. Secondo questa ricerca, pubblicata su International Journal of Eating Disorders, gli ormoni in più che entrano in circolo durante il ciclo mestruale portano la donna a sentirsi in colpa quando mangia qualcosa. È quello che viene chiamata “fame emotiva”, a cui è collegata una cattiva percezione dell’aspetto fisico.

La ragione per cui aumenta il desiderio di cibo prima e durante il periodo del ciclo è prevalentemente biologica: è un momento in cui l’ovulo (se fecondato) si impianta e quindi l’appetito aumenta, indipendentemente dal fatto che la donna abbia concepito o no. Kelly L. Klump, professore di psicologia presso la Michigan State University nonché co-autore dello studio, ha spiegato sull’edizione inglese dell’Huffington Post:

“Nel lungo periodo, sappiamo che il peso delle donne non cambia drammaticamente a causa di questa assunzione di cibo. Il problema sta nel fatto che questa ‘fame emotiva’, le fanno sentire male con loro stesse”.

Come spiega Cosmopolitan, per questa ricerca gli scienziati hanno preso un campione di 352 donne di età compresa tra 15 e 25 anni e le hanno messe sotto osservazione per 45 giorni, ovvero un ciclo mestruale completo. Hanno monitorato la loro preoccupazione quotidiana per il peso, i livelli di “fame emotiva” e sentimenti di negatività. Inoltre hanno prelevato, ogni giorno, campioni di saliva per valutare i livelli di estradiolo e progesterone negli ormoni.

 

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.