Sale, mai più di 5 grammi al giorno. E più potassio. Le nuove linee guida dell’Oms

GINEVRA – Sale, non più di 5 grammi al giorno: lo dice l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha emanato le nuove linee guida. Oltre a ridurre la quantità giornaliera di sale, l’Oms ha introdotto per la prima volta un limite (minimo) per il potassio. 

Una persona con alti livelli di sodio e bassi livelli di potassio, spiega l’Oms, corre il rischio di avere la pressione alta con un aumentato pericolo di malattie cardiovascolari e ictus.

Per questo l’Oms consiglia agli adulti di consumare non più di 2.000 mg di sodio, che corrispondono a 5 grammi di sale e almeno 3.510 mg di potassio al giorno. Per i bambini le dosi devono essere adattate al peso, all’altezza e all’energia consumata.

Il sodio è presente naturalmente in molti alimenti, dal latte (circa 50 mg di sodio per 100 g) alle uova (circa 80 mg/100 g), ma si trova anche in alimenti trasformati come pane (circa 250 mg/100 g), salatini (circa 1.500 mg/100 g) o condimenti come la salsa di soia (circa 7.000 mg/100 g).

Il  potassio si trova in fagioli e piselli (circa 1.300 mg/100g) o noci (circa 600 mg/100 g). Il processo di trasformazione riduce la quantità di potassio in molti prodotti alimentari.

 

 

Potrebbero interessarti anche...