Categorie
Salute

Pancia gonfia, 8 consigli utili per sgonfiarsi

ROMA – Se negli ultimi tempi ti sei accorti di avere la pancia gonfia, la causa può essere dovuta a uno stile di vita errato e cattive abitudini che portano al gonfiore addominale. Fortunatamente, la pancia gonfia si può contrastare. Quando si soffre di gonfiori, è molto importante bere per disintossicare il corpo dalle tossine, fare attività fisica regolare e mangiare in modo sano. Inserire nella dieta alimenti poveri di sodio e ricchi di nutrienti come frutta e verdura di stagione, proteine magre e cereali integrali è senza dubbio uno dei primi step da seguire per ottenere la pancia piatta. Di seguito, vediamo 8 consigli naturali per contrastare il gonfiore addominale.

Assumere probiotici: sono un valido aiuto nei casi di pancia gonfia. Regolano la digestione e l’intestino, riducono anche la flatulenza. E permettono di assorbire meglio le sostanze nutritive di quel che mangiamo. 

Masticare a lungo: lo stress è la fretta spesso ci impediscono di mangiare correttamente. Si va sempre di corsa e così non si ha nemmeno il tempo di masticare quel che si ha in bocca. Pessima abitudine. Mangiare di fretta, magari davanti al computer, è una delle prime cause della pancia gonfia, oltre che dei problemi di digestione.

Mangiare fibre: mantengono il sistema digestivo attivo. Le puoi trovare soprattutto in frutta, verdura e cereali integrali.

Attenzione alle intolleranze: la pancia gonfia potrebbe anche essere un sintomo di qualche intolleranza alimentare, quando non addirittura di celiachia. Per questo se si ha il dubbio che sia il nostro caso è bene fare gli accertamenti necessari.

Non bere durante i pasti: meglio aspettare venti minuti dopo aver mangiato prima di bere. In caso contrario i liquidi possono dar fastidio ai succhi gastrici che distruggono i cibi. Il risultato è pancia gonfia. 

Piccoli pasti frequenti:  se si mangia tanto poche volte il nostro stomaco si allarga. Meglio non far passare mai più di cinque ore tra un pasto e l’altro. Con cinque piccoli snack al giorno (compresi colazione, pranzo e cena) si allena il metabolismo e non si gonfia né lo stomaco né la pancia.

Riduci il sale: aggiunge sodio e favorisce la ritenzione dei liquidi. L’effetto è un gonfiore generale. 

Attenzione ai sostituti dello zucchero: possono creare gas nella pancia, causando gonfiori, flatulenza e mal di stomaco.