Dieta, legumi : 2 buoni motivi per mangiarli

dieta-legumi-proprietà

I legumi sono i primi alleati della dieta. Hanno fatto parte dei regimi alimentari che hanno permesso ai nostri nonni vite longeve e ci sono diverse ragioni per cui è un dovere includerli nella nostra alimentazione quotidiana. Sono economici, sono sazianti e quando si vuole dimagrire rappresentano un’ottima alternativa. Necessitano di tempo per essere cucinati, ma in commercio sono disponibili versioni precotte che semplificano il loro consumo.

Ottimi contro il diabete di tipo 2. I legumi sono ricchi di vitamine del gruppo b, contengono diversi minerali benefici, tra cui calcio, potassio e magnesio, e hanno una quantità considerevole di fibre, oltre ad essere considerati alimenti a basso indice glicemico, il che significa che i livelli di glucosio nel sangue aumentano lentamente dopo il consumo. Ma tra le proprietà dei legumi, in particolare le lenticchie, c’è anche quella di essere una sorta di scudo anti diabete.

Alleati del benessere. Mangiare tutti i giorni legumi rende più felici. E’ quanto emerge da una ricerca condotta da “Stili d’Italia” di Italiani Coop. L’analisi, elaborata su 7000 intervistati tra i 18 e i 65 anni, associa il voto che le persone hanno assegnato alla loro vita e lo incrocia con lo stile alimentare per scoprire la tavola perfetta per una vita gioiosa. 

La graduatoria vede al primo posto chi mangia i legumi (42%), al secondo chi mangia pesce tutti i giorni (40%), al terzo chi mangia carni rosse (38%). La pasta finisce solo all’ultimo posto con un 35%. Lo studio incrocia inoltre i profili alimentari di coloro che si dichiarano più felici di tutti analizzandone le abitudini alimentari in modo da disegnare una sorta di dieta o di ricetta della felicità. 

In generale, dall’incrocio risulta che i più felici mangiano tutti i giorni frutta e verdura, tre volte a settimana carni bianche, pasta o riso. Una o due volte la settimana mangiano pesce, carni rosse, formaggi e legumi. Infine gli analisti confrontano anche chi cucina e chi non passa tempo ai fornelli. Dai dati emerge che ci sente più felici tra le pentole: il 38% si dichiara molto felice di cucinare regolarmente per passione, mentre il 41% si dedica al cake design. 

Potrebbero interessarti anche...