Rendere sexy un’insalata? David Bez c’è riuscito: ecco come

Insalata, ricette sexy e sane: il "Salad Pride" di David Bez

LONDRA – Rendere sexy un’insalata. David Bez c’è riuscito. E non è uno chef, né tantomeno un concorrente di reality show culinari, bensì un grafico. Un grafico italiano a Londra. Qui ha inventato ricette per piatti unici da pausa pranzo che siano sani e gustosi.

Le sue ricette sono apparse prima sul web, nel suo blog Salad Pride”, e poi sono finite in un libro, “Salad Love”, che è stato tradotto in 19 lingue. Il volume ora e il blog prima raccolgono le insalate preparate in pausa pranzo da Bez.

La sua idea è nata all’inizio del suo trasferimento nel Regno Unito. Era ingrassato di diversi chili mangiando alla mensa aziendale. Alcuni suoi amici si erano anche ammalati. Così lui, insieme alla moglie Vera, ha deciso di iniziare a studiare un modo per mangiare qualcosa di sano e pratico anche fuori casa.

Così David ha preparato e fotografato un’insalata diversa ogni giorno per tre anni. E alcune sono dei veri e propri capolavori di arte culinaria. Ecco la sua ricetta per ogni insalata che sia gustosa e sana.

“L’importante è un buon bilanciamento degli ingredienti, che devono essere pochi e selezionati: ci vuole una base, composta da verdure a foglia verde o cereali, poi due parti vegetali, ossia frutta e verdura cotta o cruda, due proteiche (consiglio di abbinare frutta a guscio e formaggio, semi e pesce, formaggio e carne), tante erbe aromatiche e il condimento giusto”.

D’inverno per “scaldare” l’insalata, si possono aggiungere zenzero o peperoncino e dei cereali. Per salutare l’arrivo della primavera invece è ottima la ‘Gamberi, avocado e riso rosso’, arricchita con rucola e condita con una salsina fatta con olio, maionese, curcuma e zafferano. Una ricetta catalogata come ‘pescetariana’ per cui viene proposta anche un’alternativa vegana.

 

Potrebbero interessarti anche...