Categorie
Salute

Estate, in forma con il caldo: 10 consigli. No al sale sì alla frutta

Estate, quale dieta seguire? Consigli per l’estate?

ROMA – L’estate è arrivata, 10 consigli per affrontarla nel modo giusto.

Con il caldo parte il conto alla rovescia per il mare. Ma come cercare di perdere qualche chilo di troppo accumulato con il freddo inverno? Anche senza dannose diete last minute è possibile, assicurano i gastroenterologi italiani dell’Aigo, l’Associazione italiana gastroenterologi ed endoscopisti ospedalieri.

Basta seguire dieci semplici (è proprio il caso di dirlo) consigli. E (ri)trovare salute e bellezza.

– Diete: evitare quelle drastiche. L’alimentazione deve essere bilanciata. E ogni giorno vanno assunti carboidrati, proteine, fibre, vitamine e pochi grassi, in particolare quelli saturi.

– Acqua: d’estate bisogna bere di più, perché sudando si perdono sostanze preziose come i sali minerali. Bere, quindi, almeno 2,5 litri al giorno, anche se non si sente sete.

– Grassi: con il caldo non servono riserve di grassi per riscaldare l’organismo. Quindi sì all’olio di oliva ma no agli altri grassi, soprattutto saturi e di origine animale.

– Alcol: più che mai con il caldo va limitato, se non evitato, il consumo di alcolici e super alcolici. I medici consigliano al massimo uno o due bicchieri di vino al giorno.

– Sale: evitare cibi molto salati. Fanno male alla pressione e alla linea.

[LEGGI ANCHE: Dieta: prova costume, come prepararsi e superarla]

– Bevande: d’estate è bene limitare il consumo di bevande zuccherate o gassate, che contengono conservanti, coloranti e zuccheri.

– Frutta e verdura: come per l’acqua, anche il consumo di frutta e verdura andrebbe aumentato. Via libera a insalatone, centrifughe e frullati, freschi e ricchi di vitamine, dissetano in tutti i sensi. Unica controindicazione: se si hanno problemi di sovrappeso o di fegato grasso non si devono superare i 400 grammi di frutta al giorno (o 700 di anguria).

– Dolci: attenzione agli alimenti molto zuccherati. Meglio soddisfare la voglia di dolce con la frutta estiva.

 

– Igiene: il caldo aumenta il rischio di infezioni alimentari. Quindi è più che mai importante fare attenzione all’igiene.

– Sport: il caldo non deve essere un deterrente per fermarsi. I medici consigliano almeno 30-60 minuti di attività fisica, anche moderata (nuoto, camminata veloce o bicicletta vanno bene) tre volte alla settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.