Categorie
Salute

Pancia e grasso, la dieta di Pippa Middleton per dimagrire

ROMA – Dimagrire con la dieta Sirt, la preferita di Pippa Middleton. La sorella di Kate Middleton tiene molto alla sua forma fisica. Da sempre il suo fisico tonico e snello viene apprezzato da milioni di donne in tutto il mondo. Pippa è diventata mamma del suo primo figlio nell’ottobre del 2018 e la sua remise en forme è stata rapida. Lo sport non è l’unica arma della sorella di Kate per mantenere la sua forma fisica, c’è anche la dieta che fa la sua importante parte.

Il regime dietetico seguito da Pippa Middleton per dimagrire e rimanere in forma è la Sirt Diet, ovvero la “dieta del vino rosso e del cioccolato”, messa a punto dai nutrizionisti Aidan Goggins e Glenn Matten, autori del libro “Sirt, la dieta del gene magro“. L’ha seguita anche la cantante Adele, con degli ottimi risultati. Si dovrebbe dimagrire fino a 3,5 chili in una settimana. Come? Attraverso il consumo di specifici alimenti, i Sirtfood, che contengono delle proteine capaci di attivare una famiglia di geni presenti nell’organismo, le sirtuine, note anche come “super regolatori metabolici”, le quali stimolano il metabolismo aiutando l’organismo a bruciare più calorie e a dimagrire. Tra questi ci sono il vino rosso, il cacao, il sedano, il peperoncino, il cavolo, il caffè, l’olio extra vergine di oliva, il tè verde matcha e molti altri per un totale di 20.

La dieta prevede due fasi. Durante i primi tre giorni si dovrebbero assumere solo 1000 calorie al giorno, includendo l’assunzione di tre succhi verdi e un pasto solido, entrambi aventi cibi Sirt. Dal quarto giorno le calorie aumentano a 1500 e i succhi diminuiscono. Segue una fase di mantenimento per 15 giorni.

Come sempre accade quando ci si affida a diete “della rete”, ovvero scovate su internet, non bisogna mai dimenticare che solo un esperto dell’alimentazione può conoscere al meglio il nostro caso specifico e fornirci un efficiente regime alimentare in grado di farci dire addio ai chili di troppo. Le diete vip possono essere prese come spunto, ma il parere ultimo è sempre quello dell’esperto. Intanto, però, andiamo a scoprire quali sono alcuni dei cibi sirt:

Cipolla rossa: possiede la più alta concentrazione di quercitina, che attiva la sirtuina. Anche la cipolla gialla ne contiene notevoli quantità. È importante mangiarle crude, per mantenere inalterati i livelli di nutrienti contenuti: infatti le cipolle fritte perdono ben il 20% di quercitina durante il processo, percentuale che raggiunge il 65% se cotte a microonde e ben il 75% se bollite.

Il vino rosso è l’ideale per perdere peso e il grasso sulla pancia grazie al suo alto contenuto di resveratrolo, una sostanza che attiva le sirtuine. Ideale assaporarne non più di mezzo bicchiere a pasto, meglio se accompagnato da altri super cibi sirt.

Anche il caffè contiene le sirtuine, che permettono di bruciare i grassi ed eliminare i chili di troppo. Bevetene al massimo 3 tazzine al giorno, meglio senza zucchero per non eccedere con le calorie.

Il cavolo: questa verdura vanta enormi quantità di quercitina e kaempferol e quercetina, che attivano la sirtuina. Inoltre si tratta di un ortaggio molto comune e facile da reperire, oltre ad essere anche economico.

Il peperoncino più ricco di sitruine è quello thailandese, da usare per rendere gustoso ogni piatto e riattivare il metabolismo. Aggiungetelo ai primi piatti, ai secondi, alle minestre alle verdure e… anche al cioccolato!

A proposito di cioccolato, buone notizie! Non è solo buono, ma anche ricchissimo di flavonoidi, sostanze che attivano le sirtuine. Potete mangiarne sino a tre quadratini al giorno per fare il pieno di antiossidanti e perdere peso, combattendo il senso di fame. Meglio scegliere quello fondente per limitare le calorie!

La cicoria rossa (nota anche come radicchio) può essere più difficile da trovare. In alternativa è possibile utilizzare quella gialla. Contiene luteolina, che attiva la sirtuina. 

Rucola: sono diffuse due tipologie: la rucola insalata e la rucola selvatica. Entrambe sono due ottimi attivatori di sirtuina.

Il tè verde è un’ottima bevanda detox e sgonfiante, soprattutto perché ha un effetto termogenico: aumenta l’energia che viene bruciata dal corpo, contribuendo ad eliminare i cuscinetti di grasso. Assaporatelo con una goccia di limone, per attivare le sirtuine.