Categorie
Salute

Dimagrire con la dieta coreana: cosa prevede

Una delle ultime novità per dimagrire è la dieta coreana, nota anche come dieta K-pop. Si tratta di un regime alimentare ispirato alla cucina tradizionale coreana. È presentato come un modo efficace per mantenere la linea e apparire come le star del K-pop, un genere musicale popolare originario della Corea del Sud. Può aiutare a perdere peso e migliorare la pelle.

Tuttavia, nonostante sia piuttosto sostenibile ed equilibrata dal punto di vista nutrizionale, non è possibile affermare scientificamente che abbia un effetto positivo concreto sulla salute in generale, così come invece è stato più volte ribadito per la dieta mediterranea, grazie alla quale l’Italia si colloca come il Paese con il record di longevità in Europa con 14.456 ultracentenari insieme alla Francia. (Un elisir di lunga vita riconosciuto anche con l’iscrizione di questo regime alimentare nella lista del patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’Unesco).

Come si legge sul sito Healthline, la dieta coreana si basa principalmente su alimenti interi, poco trasformati, riducendo al minimo l’assunzione di alimenti trasformati, ricchi di grassi o zuccherati. Raccomanda inoltre di evitare cibi contenenti grano e latticini, così come salse, oli e condimenti ogni volta che è possibile. Scoraggia rigorosamente gli spuntini tra i pasti. Questi ultimi prevedono generalmente una varietà di verdure, riso e carne, pesce o frutti di mare. Tra in piatti più in voga c’è il kimchi, un piatto di cavolo fermentato che è un alimento base nella cucina coreana.

In generale, la dieta coreana incoraggia a mangiare verdure, soprattutto sotto forma di zuppe. Poi tanta frutta. Sono ammessi tutti i tipi. Un apporto di prodotti animali ricchi di proteine, ma anche sostituti della carne come il tofu. Sì al riso e agli spaghetti di riso, che sono inclusi in molte delle ricette coreane promosse con questa dieta. Ci sono poi gnocchi, frittelle o noodles a base di fagioli verdi, patate o amido di tapioca, come alternativa al riso. Se non avete intenzione di approfondire la dieta, potete però prendere spunto per qualche consiglio da mettere in pratica nella vostra routine quotidiana.