Dieta: prosciutto cotto magro ma occhio agli zuccheri

dimagrire-colazione-cereali-integrali

Il prosciutto cotto è protagonista di molte diete dimagranti per via del fatto che è meno grasso del prosciutto crudo e di altri salumi. Il prosciutto cotto nella versione standard contiene di solito dal 5 al 10% di grassi, mentre in quella “a basso contenuto di grassi” la quantità non deve superare il 3%. 

Come spiega Il Fatto Alimentare, per produrre prosciutto cotto a ridotto contenuto di lipidi si utilizzano cosce di suino magre che vengono sgrassate, per eliminare il grasso visibile. Ma è agli zuccheri aggiunti che bisogna fare attenzione:  il “prosciutto cotto magro è certamente meno grasso degli altri salumi, la lista degli ingredienti però comprende zucchero, aromi e conservanti, quindi non si può considerare un alimento da mangiare quotidianamente” si legge sul sito, che si occupa di sicurezza alimentare. 

Un altro aspetto che non va sottovalutato è che il prosciutto cotto, sebbene sia un alimento bilanciato, non è privo di nitriti, che vengono utilizzati come conservanti. Sostanze non innocue, ma considerate potenzialmente cancerogene. Se da una parte è vero che le quantità ammesse dalla normativa sono minime, dall’altra sono presenti in quasi tutti i salumi, con l’eccezione del prosciutto crudo, quindi sono prodotti da consumare con moderazione.

Gli zuccheri aggiunti sono presenti in molti cibi che consideriamo dietetici. Per esempio i succhi di frutta. Non tutti, ma quelli che hanno zuccheri aggiunti. Anche le bevande vegetali, che molti ormai sostituiscono al latte, non sono tutte sugar free. Attenzione inoltre ai burger vegetali e agli yogurt, che possono essere molto zuccherati  Pur contenendo fermenti lattici vivi ottimi per l’intestino, non sono privi di zuccheri e dunque non bisogna abusarne. Una dieta sana ed equilibrata è alla base della prevenzione di molte malattie. Vero è il cibo non è tutto. E’ fondamentale anche fare movimento e dire addio a sigarette e alcol in eccesso.

Potrebbero interessarti anche...