Diabete, il legume che tiene a bada gli zuccheri nel sangue

Diabete, il legume che tiene a bada gli zuccheri nel sangue

ROMA – Quando si ha il diabete di tipo 2, il nostro organismo non è in grado di tenere sotto controllo i livelli di glucosio (zucchero) nel sangue, condizione che può portare a pericolosi picchi di glicemia. Il diabete è una malattia cronica che, se non trattata con le giuste cure ed eventualmente farmaci, può sviluppare gravi complicazioni per la salute. In caso di diabete, l’alimentazione gioca un ruolo chiave nel riuscire a ridurre i livelli di zucchero nel sangue. In particolare, recenti ricerche hanno suggerito che un certo tipo di legume è in grado di tenere sotto controllo la glicemia. Stiamo parlando dei fagioli adzuki, conosciuti anche come fagioli rossi, che secondo alcuni studi sembrano essere in grado di abbassare lo zucchero nel sangue.

Quando si ha il diabete di tipo 2, il nostro organismo non è più in grado di regolare i valori dell’insulina, un ormone che il nostro organismo utilizza per ricavare energia dai carboidrati presenti nei cibi. Regolando la quantità di glucosio nel sangue e il suo utilizzo da parte delle cellule, evita anche il verificarsi del fenomeno della glicemia alta caratteristico del diabete. In un organismo sano, c’è un equilibrio tra zucchero nel sangue e insulina. Esistono tuttavia alcuni casi in cui questo ormone non funziona come dovrebbe, costringendo il corpo a produrne una quantità eccessiva. Questo è noto come resistenza all’insulina, che è una caratteristica primaria del diabete di tipo 2. Se il diabete di tipo 2 non viene trattato, possono svilupparsi gravi complicazioni a lungo termine per la salute, tra cui malattie cardiache, ictus, malattie renali.

Secondo le linee guida, nessun alimento deve essere bandito dall’alimentazione di un diabetico, ma alcuni alimenti andrebbero sicuramente limitati, come zuccheri, grassi e sale. Esistono poi degli alimenti che, più di altri, ci aiutano a tenere sotto controllo la glicemia. Uno di questi sembra essere il fagiolo adzuki. Noti anche come fagioli rossi, sono coltivati ​​in tutta l’Asia e hanno un colore rosso uniforme.

Sono stati associati a un minor rischio di diabete di tipo 2 grazie al loro ricco contenuto di fibre, che aiuta a migliorare la sensibilità all’insulina e a ridurre i picchi di zucchero nel sangue dopo i pasti. Studi sugli animali hanno anche suggerito che le proteine presenti nei fagioli adzuki possono bloccare l’azione delle alfa-glucosidasi intestinali, enzimi che il nostro organismo utilizza per scomporre i carboidrati complessi in zuccheri più semplici, più facilmente assorbibili. Pertanto, il blocco degli alfa-glucodisasi può ridurre i picchi di zucchero nel sangue.

Non solo: i fagioli rossi, ma i legumi in generale hanno un basso indice glicemico. Quando si combatte contro il diabete, gli esperti consigliano di scegliere alimenti con un basso indice glicemico in modo tale da monitorare e regolare la quantità di zucchero nel sangue. 

Potrebbero interessarti anche...