Categorie
Salute

Diabete: 32 milioni di malati in Europa, otto italiani su 100

ROMA – Emergenza diabete in Europa. I dati dell’International Diabetes Federation (Idf) parlano chiaro: nel vecchio continente i malati sono 32 milioni, e ogni anno 271mila di loro muoiono, quasi 750 al giorno. Solo in Italia  sono circa 3,6 milioni le persone con diabete, l’8% della popolazione adulta, e la malattia tende a espandersi di anno in anno, visto che sono circa 1,8 milioni coloro che soffrono di ridotta tolleranza al glucosio. A livello europeo, a soffrire di ridotta tolleranza al glucosio, una sorta di pre-diabete, sono 33,5 milioni.

Molti sono anche i malati che non sanno di esserlo. Un europeo su tre, sottolinea il rapporto Diabetes Atlas 2013, non sa di avere il diabete, quindi non riceve cure adeguate. Tra i malati, poi, quasi uno su cinque si sente discriminato e uno su tre si sente stressato per questa patologia. In termini economici, il costo medio per una persona con diabete è pari a 2.450 euro. Vuol dire che l’Italia spende ogni anno 7,9 miliardi di euro per le cure e 12,6 miliardi per costi indiretti legati alla riduzione della produttività.

E anche in Italia di diabete si muore: sono 73 ogni giorno le persone uccise da complicanze di questa patologia, quasi 27mila ogni anno. Una vera e propria emergenza. Per questo, secondo il vice presidente vicario del Parlamento Europeo, Gianni Pittella,

“Il budget comunitario è inadeguato, bisogna fare di più per fronteggiare questa patologia che è in crescita, dare una risposta migliore in termini quantitativi e qualitativi. Il trasferimento di informazioni e di best practices, ad esempio, è essenziale”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.