Diabete, ne soffrono tre milioni di italiani

ROMA – Obesità e sedentarietà non sono solo scorretti stili di vita, ma contribuiscono all’altissima diffusione del diabete e alla prima causa di morte degli italiani: le malattie del sistema cardiocircolatorio, come infarto e ictus.

Il 38,2% degli italiani muoiono così. Un colpo al cuore. Il dato supera anche quello sui decessi da tumori, che uccidono il 29,7% dei connazionali. La terza causa di morte per gli italiani sono i problemi respiratori, responsabili del 6,8% delle morti, soprattutto tra gli uomini.

Tra le conseguenze di sovrappeso e sedentarietà c’è anche il diabete, che continua a colpire sempre più persone. Ormai sono tre milioni gli italiani che soffrono di diabete, il 5% delle donne e il 4,7% delle donne. Il rischio di diabete aumenta con l’età: sopra i 75 anni il 19,8% degli italiani ne soffre.

 

 

Potrebbero interessarti anche...