Arancia geneticamente modificata per combattere diabete e obesità

arancia modificata

ROMA – Dall’unione dell’arancia dolce spagnola e quella rossa di Sicilia, alcuni ricercatori di Valencia hanno creato la prima arancia geneticamente modificata da cui ricavare un ‘super-succo’, in grado di aiutare a combattere vari disturbi, come obesità, diabete, problemi cardiaci e la sindrome del colon irritabile. A spiegarlo è lo studio del John Innes Centre di Norwich, pubblicato sulla rivista ‘Plant Cell’.

Potrebbero interessarti anche...