Categorie
Salute

Afa e caldo: rimedi naturali per sopravvivere all’estate

ROMA – Con l’arrivo dell’estate dobbiamo fare i conti anche con l’afa e la calura, che in alcuni casi possono rappresentare dei veri e propri rischi per la salute.

Per questo motivo è bene tenere in considerazione alcuni utili consigli per poter sopravvivere al caldo estivo che, a volte, può portare anche dei pericolosi colpi di calore.

Esistono alcuni rimedi naturali contro l’afa, a cominciare dall’alimentazione, che ci aiutano notevolmente durante le giornate molto afose.

Il primo passo da fare per sopravvivere al caldo è quello di bere molta acqua. Gli esperti non finiranno mai di ripeterlo: sarebbe necessario berne almeno due litri al giorno. L’acqua è un grande alleato contro il caldo in quanto non solo pulisce l’organismo ed elimina le scorie, ma aiuta a reidratare il nostro corpo.

[LEGGI ANCHE: Dieta: prova costume, come prepararsi e superarla ]

Un altro consiglio per combattere l’afa, è quello di seguire un’alimentazione molto ricca di liquidi e dunque che contenta grandi quantità di frutta e verdura. Esistono molti alimenti che ci aiutano in questo senso: basti pensare a frutta come melone o anguria, che sono davvero ricchi di acqua.

Attenzione, invece, a non esagerare con il caffè. Quella che sembra la soluzione più semplice per tirarsi su può diventare un problema, causando tachicardia e disturbi del sonno.

Alimenti come guaranà, eleuterococco, zucchine, ciliegie, sono un toccasana per il nostro fisico in estate.

Guaranà e ginseng non hanno controindicazioni ma per chi soffre di pressione alta o di disturbi del sonno è meglio preferirgli la pappa reale o l’eleuterococco.

L‘eleuterococco è un tonico adattogeno, in grado, cioè, di modularsi sulle necessità dell’organismo agendo proprio quando il corpo va in stress.

Ci sono poi anche molti alimenti, in particolare frutta e verdura, che aiutano a ritrovare le energie. Con poche calorie e grassi e molte vitamine, sali minerali antiossidanti bisognerebbe consumarne almeno 400 grammi al giorno, secondo le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Tra i frutti tipici dell’estate che più fanno bene ci sono sicuramente le pesche, ricche di minerali ricostituenti come potassio e calcio. Le susine sono l’ideale per chi cerca alimenti depurativi ed energetici, grazie al contenuto di fruttosio, sali minerali e vitamina A. Per aiutare il tono muscolare le ciliegie sono il frutto più adatto perché ricche di sostanze remineralizzanti e disintossicanti. Con le albicocche si fa un pieno di betacarotene, che protegge la pelle dai raggi del sole. Il melone è altamente dissetante e ha funzioni diuretiche.

Tra gli ortaggi le zucchine sono la verdura ‘antifatica’ per eccellenza grazie agli alti apporti di potassio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.