5 segni che evidenziano una carenza vitaminica sul tuo viso

5 segni che evidenziano una carenza vitaminica sul tuo viso

29 Novembre 2021 - di Silvia

Qualsiasi tipo di carenza di vitamina può rivelarsi dannosa per il tuo corpo. In alcuni casi, il viso potrebbe essere lo specchio di ciò che manca nella nostra dieta. Questo non significa che ogni cambiamento sulla pelle equivalga a un problema più serio, anche perché in molti casi sono segni transitori.



Carenza di vitamine, quando è il viso a “parlare”.

Se sei carente di alcune vitamine, i cambiamenti sulla tua pelle possono essere un segno rivelatore. Livelli insufficienti di vitamina A ed E possono portare alla formazione di acne sul viso. Invece bassi livelli di carenza di vitamina B12 possono far sembrare la pelle più pallida che mai.

La carenza di vitamina C potrebbe portare al sanguinamento delle gengive. Anche se la parodontite può avere ben altra matrice, per esempio essere causa o effetto del diabete.

Leggi anche: 11 cibi che hanno più vitamina C delle arance.

Avere labbra pallide e scolorite potrebbe essere sintomo di anemia. Anche in questo caso le autodiagnosi sono sbagliate e pericolose. Se hai notato qualche cambiamento persistente, parlane con il tuo medico dermatologo, l’unico che può fare chiarezza sui tuoi dubbi.

Un’allergia può far gonfiare gli occhi, soprattutto al mattino. Gli studi hanno collegato la carenza di iodio con le malattie della tiroide, che spesso possono portare proprio ad affaticamento, aumento di peso inspiegabile e, naturalmente, gli occhi gonfi.

Se hai i capelli danneggiati e secchi, potresti avere una carenza di biotina, nota anche come vitamina B7. La biotina è un nutriente che aiuta a mantenere in salute. Bassi livelli portano ad avere lunghezze secche e cute con forfora. Oltre a ciò, la carenza potrebbe anche essere legata a unghie fragili e diradamento dei capelli. Quindi, mangia la giusta quantità di cibi ricchi di vitamina B7. Per esempio carne magra, frutta, verdura, legumi e pesce. Foto da Pixabay.

 

Tags