life style

Capodanno da single: come trascorrerlo?

Amore cercasi: 5 cose che solo i single possono capire

ROMA – Capodanno è alle porte e, in assenza di mariti o fidanzati con cui trascorrerlo, ecco che si pone il problema: cosa fare? Quando si è single e magari non più giovanissime, le feste natalizie in generale e il Capodanno possono rappresentare un momento di ansia e di indecisione; dove andare? Cosa fare? E soprattutto, con chi trascorrerlo?

In un’epoca in cui sono sempre più le persone non accoppiate o “scoppiate”, i siti Internet che propongono viaggi o feste esclusivamente dedicati ai single raddoppiano il loro fatturato; questo tipo di svaghi tuttavia può risultare gradevole solo ed esclusivamente se si è in cerca di nuove conoscenze o si è particolarmente portati alla socializzazione tout court. Se trascorrere le ultime ore dell’anno con sconosciuti vi crea imbarazzo, forse è meglio allora scegliere delle soluzioni diverse, più economiche e magari anche più divertenti.

Ecco dunque una serie di proposte per trascorrere serenamente il Capodanno da single e per evitare le situazioni più noiose ed imbarazzanti:

  • Si alle feste in casa. La soluzione migliore, per chi è single, è trascorrere la serata a casa di amici; non vi annoierete senz’altro, potrete anche fare qualche nuova conoscenza e, nel caso in cui voleste andar via prima, non vi sentirete obbligate a rimanere per pura formalità.
  • No alle cene con tutte coppie. Spesso capita di avere solo amici accoppiati e di lasciarsi trascinare a qualche cena in cui sarete le uniche single: niente di peggio per cominciare male il nuovo anno! Molto meglio allora declinare con eleganza e organizzarsi per tempo un’alternativa valida e meno noiosa.
  • Si al Capodanno coi parenti, purché si vada d’accordo. Trascorrere l’ultimo dell’anno con i propri parenti può essere un’ottima soluzione se si è senza partner, a patto però che ci sia una reale armonia e la serata non si trasformi in un’ennesima occasione per discutere o lanciarsi frecciatine.
  • Si alle feste organizzate da associazioni, palestre ecc. Quando si è single e magari non si hanno molti amici disponibili, un’ottima alternativa per la fine dell’anno può essere quella di partecipare ad una delle tante feste organizzate da associazioni, palestre, scuole di danza ecc. Potrete divertirvi facendo ciò che più vi piace, conoscere nuove persone e “staccare” dal vostro solito ambiente.
  • No al divertimento a tutti i costi. Il Capodanno viene spesso associato ad un concetto di divertimento a tutti i costi, in cui se non si fanno le sei del mattino o non ci si sbronza sembra quasi che non abbia avuto senso viverlo. Non c’è niente di più sbagliato e bisognerebbe imparare a stabilire il proprio personale metro di divertimento, che in alcuni momenti della vita può anche equivalere ad una buona cena e un buon riposo.

Come sostengono ormai da tempo molti psicologi, essere single può avere grandi vantaggi e il Capodanno, da sempre occasione sulla quale si scontrano i diversi gusti di chi sta in coppia, può essere una brillante occasione per concedersi ciò di cui si ha veramente bisogno e voglia… Buon ultimo dell’anno quindi, e buon divertimento!

 

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.