Categorie
gossip

Ilaria D’Amico, a lei Buffon. Ad Alena Seredova i soldi: ecco l’impero Gigi

TORINO – Ilaria D’Amico, Alena Seredova e Gigi Buffon. Dopo mesi e mesi di gossip e rumors, inizia una nuova vita per tutti e tre. A Ilaria D’Amico sembra proprio che spetterà il portierone della Juve… e ad Alena? Il magazine Novella2000 ha analizzato a fondo il caso “Buffon-Seredova”, e come si legge sul giornale, “i coniugi hanno deciso per la separazione consensuale, preferendo dunque accordarsi per non complicare una situazione che già li sta mettendo alla prova”.

Negli ultimi giorni Gigi Buffon e Ilaria D’Amico sono stati paparazzati durante un “incontro segreto” durato tutta la notte. Forse da ora in poi se tra i due vi è davvero qualcosa potranno non nascondersi più. Di certo però il rapporto tra Buffon e la Seredova non è teso, almeno per il momento, e sembra che i due siano sereni. Se c’è però una questione molto delicata che devono riuscire a risolvere nel migliore dei modi, è indubbiamente quella economica.

L’IMPERO DI GIGI BUFFON:

La separazione tra i due coniugi è difatti molto complessa, soprattutto dal punto di vista economico. Si legge su Novella2000:

“Buffon gestisce infatti un patrimonio di tutto rispetto. Il portiere a differenza di molti suoi colleghi non si è messo a vendere t-shirt, felpe e cappellini, ma ha pensato bene di investire nel mattone e in aziende importanti. Oltre alla villa di 20 vani sulla collina di Torino, a breve distanza da villa Frescot, la residenza dove viveva l’Avvocato Agnelli, Gigi ha costruito un impero immobiliare con la Holding Buffon & Co srl, un’azienda a conduzione familiare che gestisce con i genitori e le sorelle ex pallavoliste Veronica e Guendalina”

I possedimenti:

“Tra i possedimenti ci sono cinque villette nella stazione sciistica di Limone Piemonte, altrettanti appartamenti a Parma, una villa a Forte dei Marmi, due case a Rivoli e 20 appartamenti in Sardegna (Cannigione, Palau, Porto Rotondo, Santa Teresa di Gallura, Liscia di Vacca). A questo bisogna aggiungere diverse attività commerciali come il ristorante “Zero-sei” in centro a Pistoia, lo stabilimento balneare la “Romanina” a Ronchi in Versilia e, sempre a Ronchi, “l’Hotel Stella della Versilia” (quattro stelle), oltre alla Carrarese calcio, la squadra di cui è unico azionista che ha come presidente la Seredova”.

Ancora:

“Buffon è anche investitore, al 19,6%, dell’azienda di biancheria per la casa Zucchi, che vale meno di quanto incassa in campo, visto che fino ad ora il portiere tra stipendio e sponsor ha guadagnato qualcosa come 12,4 milioni di euro l’anno. Una cifra record che lo vede al primo posto tra i calciatori italiani e 18° nella classifica mondiale, che però da quest’anno vedrà ridursi l’ingaggio a 4 milioni l’anno, per arrivare a giocare fino al 2015, sua ultima stagione”

 Foto: Novella2000

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.