cucina

Penne rigate al sugo di triglia con pangrattato

penne sugo tiglia pangrattato

ROMA – Un primo piatto semplice e gustoso. Le penne col sughetto di triglia sono una pietanza veloce da preparare ma molto saporita. Al palato la morbidezza della triglia trova il giusto contrasto col pangrattatato. Consigliamo un vino bianco molto freddo.

Ingredienti:

320 grammi di filetti di triglia

2 cucchiai di doppio concentrato di pomodoro

sale

aglio

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

prezzemolo tritato

30 grammi di pangrattato

350 grammi penne rigate

Preparazione:

Portate a ebollizione l’acqua della pasta. Estraete dalla pentola un bicchiere (250/300 ml) di acqua bollente non salata e in essa sciogliete bene il doppio concentrato di pomodoro. In una padella mettete 2 cucchiai di olio extravergine, scaldate a fuoco medio e ponete i filetti di triglia per 2 minuti.

Aggiustate quindi la triglia con sale e aglio (secondo le vostre preferenze). A questo punto versate sulle triglie il bicchiere di concentrato di pomodoro disciolto. Alzate la fiamma e lasciate cuocere a fuoco vivo per qualche minuto (5 circa).

Salate l’acqua della pasta e buttate le penne. Abbassate il fuoco sotto la padella delle triglie in modo che l’acqua del pomodoro evapori un po’ e mescolate bene, in modo che i filetti di triglia inizino a disfarsi. Lasciate quindi cuocere le triglie sino alla completa cottura della pasta.

Scolate le penne e riponetele nella pentola di cottura. Abbrustolite senza condimenti il pan grattato in una padella antiaderente. Alzate nuovamente il fuoco sotto le triglie e mescolate bene: il pesce si dovrà disfare ulteriormente. Aggiungete a questo punto il prezzemolo tritato.

Mescolate bene il sugo con le penne nella pentola di cottura. Mettete il tutto in una terrina, cospargete con il pan grattato abbrustolito e mescolate leggermente. Servite subito.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.