Categorie
celebrity

Meghan Markle aveva un altro blog segreto oltre The Tig

Meghan Markle aveva un blog segreto oltre a The Tig, quello che curava fino all’inizio della sua relazione con il principe Harry.

La nuova biografia reale “Finding Freedom” svela che l’ex attrice ha avuto in passato un blog segreto, The Working Actress.

Il sito descriveva le “insidie ​​e i trionfi di lottare per farcela a Hollywood”.

La Duchessa del Sussex lo avrebbe tenuto aperto solo dal 2010 al 2012, due anni per raccontare il dietro le quinte della Città degli Angeli.

Di cosa parlava il blog segreto di Meghan Markle.

“Il blog ha catturato i momenti di gioia sincera quando ha ottenuto un lavoro”, spiegano gli autori del libro.

Ma anche “la disperazione e il rifiuto che gli attori hanno sentito ogni volta che un ruolo andava perso in un settore spesso guidato dall’esteriorità piuttosto che dal talento”.

“Anche se (Meghan) non ha mai riconosciuto pubblicamente la paternità del popolare blog, era uno dei segreti mal custoditi il ​​fatto che lei fosse il volto dietro di esso”.

“Ed è stata rapidamente riconosciuta per i suoi consigli intelligenti e gli aneddoti onesti”.

Nel novembre del 2017 Meghan ha detto addio al suo blog principale e un anno dopo ha anche disattivato la sua pagina Instagram personale.

Nel marzo del 2020 i duchi si sono ritirati dalla loro vita reale e negli ultimi mesi hanno anche abbandonato la loro attività social di coppia attraverso la pagina Sussex Royal.

Harry e Meghan, altri dettagli che emergono da Finding Freedom.

La vita di corte della coppia non è partita con il piede giusto fin dall’inizio del loro fidanzamento.

Harry e William avrebbero avuto delle incomprensioni così come Meghan e Kate Middleton.

La Duchessa di Cambridge non si sarebbe impegnata abbastanza per far sentire la cognata parte della famiglia.

Il libro parla di un episodio durante il quale Kate non avrebbe aspettato Meghan per fare shopping, sebbene le due andassero nella stessa direzione.

Da parte sua la moglie di Harry non avrebbe invece accettato dei fiori inviati in segno di pace dalla moglie di William, non ritenendoli sufficienti per sanare la situazione.