Categorie
celebrity

Meghan e Harry infrangono il protocollo reale e parlano di politica in pubblico

Meghan e Harry sono apparsi in video per parlare di politica. In un messaggio per Time 100, andato in onda sul canale americano ABC, hanno incoraggiato gli americani a esercitare il loro diritto di voto nelle prossime elezioni presidenziali di novembre 2020.

Da quando a marzo scorso hanno di fatto lasciato la casa reale inglese, Meghan e Harry hanno iniziato a mostrare alcuni aspetti della loro vita e del loro carattere che prima erano stati messi da parte.

Sebbene Meghan Markle abbia sempre dimostrato una certa allergia all’etichetta di corte e ai protocolli, non si era mai spinta oltre una chiara linea rossa ben definita.

Con l’interruzione dei legami con la Casa Reale inglese, Meghan e Harry hanno deciso di oltrepassare quella linea rossa e parlare apertamente dell’eterno tabù della famiglia reale inglese: la politica.

Una scelta che rischia di far discutere, e molto, in quel di Londra e soprattutto all’interno della famiglia Windsor.

Come è noto, infatti, il protocollo reale vieta fermamente di parlare di politica in pubblico.

Nel video messaggio Harry e Meghan appaiono su una panchina, probabilmente all’interno della loro villa a Santa Barbara. Per l’occasione, Harry indossa un completo grigio senza cravatta mentre Meghan Markle ha scelto un pantalone nero, blusa burgundy e scarpe con tacco.

CORTESIA ABC

Ma ciò che più farà discutere all’interno della famiglia reale inglese non è tanto il look casual del nipote, tanto quanto il discorso in generale.

Nel messaggio, infatti, Meghan e Harry invitano gli americani ad andare a votare definendo queste elezioni le più importanti degli ultimi tempi. Un discorso che sembra quasi una velata critica all’operato di Donald Trump.

“Ogni quattro anni ci viene detto la stessa cosa, che questa è l’elezione più importante della nostra vita”, ha detto la duchessa. “Ma questa davvero lo è. Quando votiamo, i nostri valori vengono messi in atto e le nostre voci vengono ascoltate”.

Durante il discorso Harry ha specificato che, non essendo cittadino statunitense, non potrà votare il prossimo 3 novembre. Ha anche sottolineato che non hai mai potuto votare in tutta la sua vita, in quanto membro della famiglia reale inglese.

Ma ha incoraggiato gli americani a esercitare il loro dovere civico e ad essere consapevoli delle informazioni che girano online.

“È tempo non solo di riflettere, ma di agire. Ora che ci avviciniamo a novembre, è fondamentale rifiutare l’incitamento all’odio, la disinformazione e la negatività online”.

Leggi anche:

Harry e Meghan, l’incredibile cameretta del figlio Archie: i dettagli.

Harry e Meghan, la fuga segreta durante il loro tour reale in Australia.

Meghan Markle, le rivelazioni che potrebbero costarle care.