Lo strambo smoothie detox di Kim Kardashian

kim-kardashian-dieta-smoothie

Kim Kardashian non smette mai di stupire quando si tratta di testare nuovi prodotti di bellezza. L’ultima singolare scelta dell’imprenditrice ed influencer è lo smoothie al muschio marino (noto anche come muschio irlandese). I fan di questo succo sostengono che aiuti a stimolare il sistema immunitario e curare le infezioni poiché è una grande fonte di cloruro di potassio, un nutriente che aiuta a combattere l’infiammazione e agisce come un agente antivirale e antivirale naturale.

Secondo la nutrizionista Beth Warren di Women’s Health US, citata dall’edizione spagnola del sito, il muschio marino è un’alga che contiene una lunga lista di sostanze nutritive: bromo, zolfo, calcio, iodio, magnesio, fosforo , manganese, potassio, beta-carotene, selenio, proteine, pectina, zinco, vitamina C e vitamina B. “Il cloruro di potassio, gli acidi grassi omega-3 e la clorofilla sono utili per eliminare il muco.” Per quanto riguarda il suo presunto potere antimicrobico, la nutrizionista ha delle riserve. “Ulteriori studi basati sull’evidenza dovrebbero essere condotti per comprendere gli effetti a breve e a lungo termine”.

Ci sono poi dubbi sugli effetti collaterali del consumo di questa bevanda, relativamente a possibili allergie o complicanze in abbinamento a determinati farmaci. E’ tuttavia difficile ipotizzare che una star del calibro di Kim Kardashian possa includere nella sua dieta un alimento dannoso per la sua salute. Ma per ora, meglio attendere che anche in Italia gli esperti dell’alimentazione si esprimano sul prodotto.

Anche la sorella di Kim Kardashian, Kylie Jenner, ha un suo frullato speciale per contrastare la cellulite. La bevanda proposta dalla sorella di Kim Kardashian include spinaci, cavoli, mirtilli congelati, fragole e ananas. La modalità di preparazione è molto semplice, basta mescolare tutti gli ingredienti in un frullatore fino ad ottenere una miscela omogenea. Per facilitare il mix, Kylie consiglia di aggiungere un po’ di succo d’arancia. Una soluzione più classica rispetto alle alghe scelte da Kim, difficilmente reperibili da tutti.

Potrebbero interessarti anche...