Come togliere le macchie di vino rosso dalla tovaglia

ROMA – A chi non è mai capitato di macchiare di vino rosso la tofavglia, o anche i vestiti? Con qualche accorgimento non dovrete più gettar via o spendere un sacco di soldi in lavanderia per far ritornare i vostri capi puliti. Ecco come fare:

Come quelle di frutta, anche quelle di vino sono macchie difficili da togliere del tutto. Si deve ricorrere al candeggio che non sempre è consigliabile, sopratutto se il tessuto macchiato è delicato e magari, nel caso di una tovaglia, è un capo particolarmente costoso del nostro corredo di casa.

Bisognerebbe pertanto intervenire subito, appena il danno è fatto e, magari senza dare troppo nell’occhio, ad esempio spargervi sale e limone e strofinare: sistema vecchio ma sempre valido. Se non si avesse sotto mano il succo di limone, basterà il sale fino.

In commercio, è vero, ci sono ottimi detersivi ma il loro impiego prolungato può purtroppo risultare nocivo più delle macchie. Se si usano, in particolari occasioni, tovaglie tanto delicate da non sopportare tra l’altro il candeggio, converrebbe proteggerle, una volta ogni tanto, con uno spray antimacchia.

Potrebbero interessarti anche...