benessere

8 motivi per mangiare sano (oltre alla perdita di peso)

piatto di cibi sani
Mangiare sano non è solo una questione di perdita di peso. La prossima volta che ti trovi in una edicola, fai caso ai titoli di molti magazine: “Come mangiare per avere gli addominali!” o “La dieta per gambe da urlo!”. A parte l’abuso del punto esclamativo, la spinta a mangiare sano per avere un aspetto migliore vince sull’idea che dovremmo mangiare sano per vivere più a lungo, o almeno, vivere più sani. Quindi vorremmo ricordarti una manciata di motivi per mangiare sano che non includono la diminuzione del peso corporeo o l’aiuto per scolpire gli addominali.

Perché mangiare sano non è solo una questione di forma fisica

1. Mangiare sano migliora la memoria. Secondo una ricerca sulla rivista Frontiers in Nutrition, le diete mediterranee – piani alimentari ricchi di verdure a foglia verde, frutta, verdura, semi, legumi e grassi monoinsaturi – non solo hanno un sapore gustoso, ma possono anche aiutare ad aumentare la capacità di attenzione e diminuire l’incidenza di declino cognitivo.

Leggi anche: Dieta flessibile, come funziona e cosa sapere

2. Mangiare sano ti farà avere meno voglie: ingurgitare spinaci non avrà lo stesso effetto immediato come lo era sui bicipiti gonfi di Popeye. Ma sono in grado di fornire una buona dose di vitamine A, C e K . È stato dimostrato che un estratto di spinaci aiuta a sopprimere l’appetito e il desiderio di cibo. I ricercatori hanno somministrato a 60 soggetti in sovrappeso una dose di cinque grammi di estratto di spinaci o un placebo a distanza di una settimana. Coloro che hanno consumato l’estratto di spinaci erano meno affamati rispetto ai soggetti che hanno mangiato il placebo.

3. Miglioramento della salute sessuale: in media, mangiamo 16 grammi di fibre al giorno. Questo sarebbe un grande risultato se non fosse inferiore ai 21-38 grammi raccomandati al giorno . Oltre ad aiutare la digestione e aiutarti a rimanere regolare (sai cosa intendiamo), ci sono altri motivi per fare il pieno di frutta ricca di fibre. Alcuni dati suggeriscono che i ragazzi che fanno regolarmente uno spuntino con la frutta hanno il 14% in meno di probabilità di sviluppare la disfunzione erettile (ED).

4. Un muscolo più muscoloso: l’Organizzazione Mondiale della Sanità sostiene di limitare lo zucchero a un massimo del 10% delle calorie giornaliere . La mancata riduzione dell’assunzione di zucchero è stata persino collegata a un aumento del rischio di decessi correlati a malattie cardiache.

5. Migliore resistenza e recupero: è noto che le angurie forniscono L-citrullina, un amminoacido molto importante per la nostra salute. In uno studio pubblicato nel Giornale della Società Internazionale di Nutrizione Sportiva, alcuni ciclisti esperti hanno assunto 2,4 g/giorno di un integratore di citrullina per sette giorni. Poi, l’hanno assunto prima di un test da sforzo. L’integrazione di L-citrullina ha ridotto il tempo necessario ai ciclisti per completare una prova di esercizio con cicloergometro.  Secondo un altro piccolo studio del 2013, le angurie potrebbero aiutare a ridurre il dolore muscolare. I ricercatori hanno distribuito 500 millilitri (totale) di succo di anguria a sette atleti un’ora prima dell’esercizio. Gli atleti che hanno assunto il succo hanno riferito di aver avvertito meno dolore nelle 24 ore successive.

6. Mangiare sano corrisponde a un tasso di mortalità inferiore: certo, nessuno può prevedere se e quando un pianoforte potrebbe cadere sulla testa di qualcuno. Ma il New England Journal of Medicine ha studiato il consumo di frutta secca di 119.000 persone. In questo studio osservazionale c’era un’associazione inversa tra consumo di noci e mortalità. Tuttavia, questo tipo di studio osservazionale epidemiologico mette in evidenza solo le associazioni e non la causalità.

7. Un’esistenza più felice e più creativa: il British Journal of Health Psychology ha fatto fare uno spuntino a 405 volontari con frutta, verdura, dolci e patatine per quasi due settimane. I partecipanti hanno registrato i loro pasti online. Il risultato: le persone che hanno mangiato più frutta e verdura hanno riportato un migliore benessere generale.