Categorie
benessere

10 semplici modifiche ai tuoi pasti per dimagrire in modo più veloce

Tutti vorrebbero conoscere la soluzione più rapida per dimagrire in modo sano. Ma qualsiasi dieta ti diranno, non esiste la bacchetta magica. Le diete alla moda, soprattutto, sono spesso caratterizzate da regole rigide, che possono avere buoni risultati nel breve termine ma sono difficili da rispettare nel lungo termine. Alla fine, possono portare ad accumulare più chili di quando si è partiti, e sentirsi scoraggiati.

Ma gli esperti sostengono che è possibile dimagrire, semplicemente seguendo una dieta sana ed equilibrata e apportando alcune piccole modifiche ai pasti.

Il team dell’Università di Oxford, ha pubblicato l’anno scorso uno studio su ciò che fa perdere la motivazione alle persone che sono a dieta.

I ricercatori hanno scoperto che la pratica dell ‘”autoregolamentazione” – che derivava dal salire sulla bilancia – aiutava a sostenere la motivazione.

Basandosi su questa ricerca, hanno provato a sviluppare un approccio dietetico fai-da-te che è stato pubblicato il mese scorso sul British Journal of Health Psychology.

L’articolo mette in evidenza 53 passaggi che i ricercatori hanno trovato efficaci per ruscire a dimagrire, e che ora fanno parte di quello che chiamano il programma PREVAIL. Sempre secondo la ricerca, chi è a dieta dovrebbe salire sulla bilancia ogni giorno e registrare il proprio peso. Gli esperti non si aspettano che le persone a dieta seguano tutte e 53 le azioni durante il giorno, ma affermano che attenersi al maggior numero possibile può aiutare a perdere peso con successo. Qui, abbiamo evidenziato 10 dei suggerimenti che si concentrano sulla modalità dei pasti e come alcune semplici modifiche possono aumentare la velocità di dimagrimento.

Utilizza un piatto più piccolo

Può sembrare un cambiamento ovvio, ma passando a un piatto più piccolo è più facile che le porzioni siano più limitate e, soprattutto, ingannerai il tuo cervello. La dimensione delle porzioni può essere la chiave per dimagrire più rapidamente. Molte persone non si rendono conto di quante calorie in più mangiano semplicemente a causa delle dimensioni del piatto. Quindi, procurati un piatto più piccolo e ti sentirai soddisfatto senza aver mangiato troppo.

Taglia il cibo

Ridurre la dimensione dei bocconi aumenta il numero di bocconi che devi masticare. Secondo gli esperti, questo meccanismo attiva gli ormoni intestinali, che inviano messaggi al cervello e che ti faranno sentire più sazio.

Limita il tempo che dedichi al mangiare, riuscirai a dimagrire più rapidamente

Non dedicare al pasto più di 20 minuti, dicono gli esperti di Oxford. Questo è il tempo che impiega il tuo cervello a inviare segnali di pienezza. Quindi, limitando i tuoi pasti a soli 20 minuti, ti impedirà di esagerare.

Smetti di mangiare prima di sentirti pieno

Sappiamo tutti che è abbastanza inutile mangiare quando già ti senti sazio. Ma molte persone si trovano ad avere sempre “spazio per il dessert”, anche dopo un pasto abbondante. Secondo gli esperti, questo meccanismo si chiama sazietà sensoriale specifica. Vuol dire che la tua soddisfazione diminuisce man mano che mangi un certo tipo di cibo e ti lascia desiderare un nuovo sapore.

CORRELATO: Pancia e grasso, 9 consigli per aiutarti a dimagrire.

La dietista Lyndi Cohen ha detto: “Se hai voglia di qualcosa di dolce, scegli qualcosa come un quadratino di cioccolato o un po’ di frutta o uno yogurt. “Anche solo un boccone di qualcosa di ‘nuovo’ dovrebbe aiutare a togliere la voglia di nuovo cibo”.

Pe dimagrire, annusa il cibo

Potresti pensare di averlo già fatto, ma prima annusa davvero il cibo. Gli esperti dicono che ciò può impedirti di mangiare troppo. Ricerche precedenti  affermano anche che se annusi il tuo piatto per due minuti interi, le tue voglie si attenueranno.

Mastica ogni boccone per almeno 20 volte

Può sembrare un vecchio mito, eppure gli esperti sono concordi con questa tesi. Masticare il cibo più a lungo può aiutarti a sentirti pieno evitandoti di mangiare troppo. Gli studi hanno dimostrato che la masticazione invia segnali al cervello in modo che il tuo corpo sappia che stai mangiando. Se mangi troppo velocemente, il tuo cervello potrebbe non aver avuto la possibilità di elaborare i segnali.

Bevi mezzo litro d’acqua prima di ogni pasto

Tutti sanno che l’acqua fa bene. Ma bere mezzo litro d’acqua prima di ogni pasto può effettivamente aiutarti a dimagrire, secondo gli esperti. Un articolo del 2018 apparso sulla rivista Clinical Nutrition Research, ha scoperto che bere acqua prima di un pasto comporta un minor consumo di calorie.

Togli l’alcol per almeno un giorno intero

Se vuoi davvero potenziare il tuo viaggio di perdita di peso cerca di limitare l’assunzione di alcol. Un bicchiere di vino rosso contiene più di 125 calorie, una bottiglia di birra circa 250 calorie e un gin tonic circa 170 calorie. Se sei abituato a bere tutti i giorni, rova ad affrontare almeno “una giornata senza alcol” alla settimana, darai uno sprint al tuo dimagrimento.

Mangia solo tre volte al giorno

Cerca di mangiare in tre orari regolari ogni giorno, cioè colazione, pranzo e cena. Fare uno spuntino a metà mattina o pomeriggio può farti aggiungere troppe calorie. Secondo lo studio, avere una routine regolare con tre pasti al giorno può aiutarti a rispettare i tempi.

Non mangiare dopo le 20:00 se vuoi dimagrire

C’è qualcosa di meglio che aprirsi in un pacchetto di patatine o bere un bicchiere di vino davanti alla televisione la sera? E’ una pratica molto comune. Ma gli esperti consigliano di non mangiare nulla ed evitare bevande ipercaloriche come vino e birra dopo le 20:00.