benessere

3 consigli semplici che ti aiuteranno a dimagrire

mangiare un panino

3 consigli pratici e veloci che ti aiuteranno a dimagrire. Potrebbero sembrare ovvi ma, sentendo un po’ i commenti in giro tra amici e famigliari, molte persone hanno difficoltà a seguire le basi.

Seguire una dieta non è mai semplice. Spesso bisogna cambiare le proprie abitudini radicate da anni. Inoltre, siamo tutti cablati in modo diverso e, quindi, non tutti abbiamo le stesse identiche motivazioni per riuscire a dimagrire. Ma spesso ci focalizziamo a seguire la dieta del momento senza prestare attenzione su queste 3 semplici componenti che aiutano davvero a migliorare la nostra salute e la nostra forma fisica.

Se vuoi perdere peso, seguire questi tre semplici consigli è fondamentale, indipendentemente dalla tua dieta.

1. Per dimagrire bevi più acqua

La maggior parte delle persone mangia troppo perché è disidratata. Bevi due bicchieri d’acqua ogni mattina e continua a bere in modo regolare per tutta la giornata. Quanto bere? Gli esperti consigliano di consumarne almeno due litri al giorno. Tuttavia, molto dipende dalle proprie condizioni e necessità. È improbabile che tu beva troppo e, al contrario, scommetto che bevi troppo poco. Sarai stupito di quanto ti sentirai meglio se sarai perfettamente idratato.

Leggi anche: Quanta acqua al giorno dobbiamo bere per rimanere idratati

2. Taglia (o almeno limita) gli snack fuori pasto e il junk food

La maggior parte di noi sa il motivo per cui la nostra dieta sta andando a rotoli o non funziona. Mangiamo troppi snack confezionati, colazioni dolci, fast food e alcolici. Tuttavia, a volte sembriamo avere un appetito insaziabile. Invece di preoccuparti di seguire la dieta del momento super restrittiva o di capire sei allergico o meno al glutine, prova a eliminare le schifezze dalla tua dieta e guarda cosa succede. È probabile che non dovrai mai più soffrire la fame.

3. Mangia per alimentare il recupero (alias mangia per quello che consumi)

Invece di mangiare finché non sei pieno, prova a mangiare quel tanto che basta per riprenderti dall’allenamento o da qualsiasi altra cosa tu abbia appena fatto. Siamo abituati a volerci sentire pieni come uno stato predefinito che p decisamente borghese. In uno stato di sopravvivenza, ovvero uno stato di performance, vorresti sentirti leggero, non pieno. Abituati a sentirti leggero e riuscirai a dare di più durante gli allenamenti. Infine, mangerai in modo ottimale perché questo stato di grazia creerà dipendenza.