benessere

Dieta anti-infiammatoria, che cos’è: 3 principi guida

Dieta anti-infiammatoria, che cos'è: 3 principi guida

In questi ultimi anni abbiamo sentito parlare spesso di dieta anti-infiammatoria. In realtà, non è coinvolto il conteggio delle calorie e non ci sono cibi vietati in assoluto come in un regime chetogenico.

Una dieta anti-infiammatoria è piuttosto un modo di mangiare che si concentra principalmente su alimenti integrali e minimamente trasformati. Comprende cibi che contengono nutrienti e antiossidanti specifici per aiutare a combattere i processi infiammatori nel corpo.

L’obiettivo è quello di combattere l’infiammazione cronica, che include dolori al tratto gastrointestinale, ai muscoli o anche mal di testa. Tra i motivi scatenanti dell’infiammazione ci possono essere allergie alimentari, reazioni a determinati farmaci. Infine: lo stress, che con la pandemia da Covid-19 è diventato epidemico.

Per ridurre l’infiammazione l’alimentazione è fondamentale, ma è necessario mantenere anche uno stile di vita sano in generale. Dal movimento alla pratica della meditazione, sono diverse le soluzioni che puoi mettere in atto.

3 principi di un regime alimentare anti-infiammatorio

Non è necessario che dici addio ai carboidrati. Ciò che invece devi escludere sono gli alimenti altamente trasformati. Dal pane bianco, alla pizza, ai dolci. Prediligi quelli integrali, come il pane di segale integrale.

Puoi fare degli snack, ma se pensi che la barretta dietetica al cioccolato sia la soluzione sbagli. Meglio optare per un pezzo di parmigiano, delle olive o una mela con insieme una manciata di frutta secca (senza esagerare con la quantità).

I condimenti grassi e calorici vanno messi al bando. Ma ricorda che ci sono numerosi modi alternativi per rendere il tuo cibo più appetibile e meno triste. Le spezie sono alleate. Dalla cannella sullo yogurt bianco, allo zenzero, poi il pepe e la curcuma, che possono condire un piatto di pasta in bianco.

Nota bene: questo articolo ha solo uno scopo illustrativo e non è in alcun modo sostitutivo del parere medico. Foto da Pixabay.