Categorie
benessere

Come ridurre le calorie dai tuoi piatti in modo sano

Ridurre le calorie senza smettere di mangiare e senza diminuire la quantità di cibo che metti nel piatto. In realtà è molto facile mangiare sano apportando piccole modifiche alle tue ricette.

Che tu sia a dieta per dimagrire o per una questione di benessere, una delle cose più importanti è cercare di mangiare in modo più sano e ridurre la quantità di calorie ingerite.

Molti pensano che, per fare questo, dobbiamo smettere di mangiare o ridurre le quantità di cibo che mettiamo nei nostri piatti, ma niente è più lontano dalla verità: è tutto molto più semplice, basta applicare alcune modifiche.

Ecco alcune idee che funzionano sempre e che, in più, possono aiutarti ad aggiungere nutrienti, avere più energia, controllare il tuo peso e avere, alla fine, una dieta molto più sana che contribuirà a farti sentire meglio.

Scambia il fritto con il forno: ad esempio, sostituendo patatine fritte fatte in casa o industriali con patate al forno. Cucina le tue chips di verdure, invece di comprarle già pronte al supermercato, usando il forno come tuo grande alleato. Dalle patate dolci alle zucchine alle verdure a foglia verde come il cavolo riccio, cucinare delle chips di verdure al forno è facilissimo e sul web puoi trovare tantissime ricette facili e leggere.

Sostituisci le salse commerciali con una fatta in casa a base di yogurt o avocado. Questo ortaggio, con un po’ di creatività, è un ottimo sostituto del burro.

Leggi anche: Ci sono alcuni carboidrati che ti aiutano a dimagrire, indovina quali?

Usa erbe e spezie per insaporire il cibo, preparare piatti marinati o per aromatizzare e addolcire (in questo caso, senza dubbio, usa la cannella di Ceylon). Tutti agiscono come esaltatori di sapidità, ti faranno sentire più sazio e alcune possono aumentare il metabolismo, come lo zenzero, la curcuma o il pepe. I cibi piccanti contengono solitamente la capsaicina, che aumenta la temperatura corporea e quindi il metabolismo.

Approfitta di frutta matura o verdura per ridurre la quantità di zucchero che aggiungi ai tuoi dolci fatti in casa. Per questo sono molto buone le banane, l’uvetta, i datteri, la mela, la carota o la zucca. Puoi anche usare la stevia (la pianta sarebbe l’opzione migliore e, se non la trovi, maggiore è la percentuale di glicosidi steviolici, meglio è) o il sucralosio, un dolcificante che deriva dallo zucchero. In ogni caso, cerca sempre di evitare i dolcificanti artificiali.

Scegli carni bianche e magre. Contengono pochissimo grasso e, ovviamente, riducono il consumo di carne rossa .

Includi grassi buoni nella tua colazione, come olio d’oliva, avocado o uova. Ti sentirai molto più sazio, il che ti aiuterà a dimenticare gli spuntini mattutini.

Leggi anche: Colazione con le bowl per dimagrire: opzioni salutari, leggere e gustose

Assumi prodotti integrali, poiché il loro contenuto di fibre ti aiuterà a sentirti più sazio più a lungo.

Sostituisci le bibite zuccherate e le bevande alcoliche. Le opzioni sono molteplici: tisane, infusi, e poi ovviamente acqua! Se l’acqua da sola proprio non ti soddisfa puoi realizzare qualche acqua detox aggiungendo menta, limone o cetriolo. Nel caso dell’alcool, oltre ad essere calorie vuote, sappi che favorisce anche la disidratazione.

Quando possibile, opta per il cibo fatto in casa. Mangiare fuori dovrebbe essere l’eccezione e non la regola.