Categorie
benessere

Il motivo per includere il cioccolato, potente antiossidante, nella tua dieta

Il cioccolato fa bene alla mente e alla salute psico-fisica. Per questo motivo, dovresti assolutamente includerlo nella tua dieta, a patto ovviamente di non esagerare mai con le quantità. Una ricerca ha appena scoperto che il cioccolato, soprattutto quello molto fondente ricco di antiossidanti potrebbe aiutare l’agilità mentale. Come? Potenziando velocità e accuratezza di esecuzione di test che mettono alla prova le proprie funzioni cognitive.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Scientific Reports. Si è basato sull’analisi degli effetti del consumo di una bevanda a base di cacao, arricchita con flavonoidi, antiossidanti naturali presenti anche nel cioccolato nero (quello dal gusto più amaro). Ma, ricordiamo, abbondanti soprattutto in frutta e verdura.

Lo studio è stato condotto da esperti della University of Birmingham. Mostra che dopo aver consumato il drink a base di cacao arricchito di flavonoidi, i partecipanti vanno meglio alle prove mentali cui sono stati sottoposti. Specie se queste prove sono molto complicate e specie se sperimentalmente i ricercatori riducono la concentrazione di ossigeno nell’ambiente dove sono eseguiti i test cognitivi. Secondo quanto visto con la risonanza magnetica i flavonoidi agiscono migliorando circolazione sanguigna e livelli di ossigenazione del cervello.

Naturalmente, ricordano gli autori del lavoro, i flavonoidi sono molto abbondanti specie in frutta e verdura, alimenti globalmente più sani del cioccolato.

Tutti i benefici del cioccolato

Non solo fa bene alla mente. Il cioccolato ha tante altre proprietà benefiche. Vediamone alcune.

Soprattutto quello fondente, è ricco di magnesio, minerale essenziale per oltre 500 funzioni nel nostro organismo, in particolare per i sistemi cardiovascolare e muscolare.

Leggi anche: Magnesio: i motivi per cui questo minerale è essenziale nella dieta

Il cioccolato può ridurre il rischio di infarto. A dirlo è uno studio condotto dal dott. Murray Mittleman, che insieme ai suoi colleghi della Harvard Medical School, hanno studiato gli effetti di questo goloso alimento su 31.823 donne svedesi di mezza età o più anziane. Il team ha valutato il rapporto tra cioccolato e insufficienza cardiaca. Le donne che hanno consumato una media di 1-2 porzioni a settimana di cioccolato fatto con cacao di alta qualità avevano il 32% in meno di probabilità di sviluppare insufficienza cardiaca.

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Cochrane Database of Systematic Reviews, il cacao è un buon rimedio naturale per diminuire e regolare la pressione sanguigna alta.

Inoltre, mangiare cioccolato regolarmente aumenta i livelli di endorfine, neurotrasmettitori prodotti nel nostro cervello che hanno proprietà analgesiche e che agiscono come un “antidolorifico” naturale.