Categorie
benessere

Sospetti di bere troppo vino? I segnali con cui ti avverte il tuo corpo

Se recentemente vi abbiamo parlato di zucchero, un alimento che è sotto i riflettori, ora è il turno del vino, bevanda comune alle nostre tavole ma che può diventare pericolosa se assunta in eccesso.

Sempre più medici ed esperti di salute stanno cercando di mettere in guardia la popolazione in merito ai rischi che il vino può comportare. Anche se non ce ne accorgiamo, infatti, ogni goccia che ingeriamo contiene alcol, che finisce nel nostro flusso sanguigno e, da lì, a tutti gli organi e le cellule del nostro corpo provocando danni che, nel tempo, possono sfociare in un problema serio.

Questo senza tener conto dei rischi di bere “qualche drink di troppo”. Bere e ubriacarsi, anche se non ne siamo consapevoli, non solo ci espone a incidenti o a subire un coma etilico. Il nostro corpo soffre e ce lo fa notare con vertigini, mancanza di coordinazione, balbuzie, nausea, vomito e, nei casi più gravi, perdita di coscienza. 

Tralasciando i sintomi dell’ubriachezza e il danno che provoca alla nostra salute, María García Olivares, dietista-nutrizionista dell’ospedale Quirónsalud di Malaga ha parlato con Hola dei segnali che il nostro corpo può lanciarci per farci capire che stiamo bevendo troppo vino.

– Leggi anche:  Quali segnali ci dà il nostro corpo per dirci che stiamo mangiando troppo zucchero?

Una bevanda tanto comune quanto pericolosa 

Da tempo è pensiero comune che bere un bicchiere di vino al giorno sia garanzia di buona salute. Tuttavia, negli ultimi anni ci stiamo rendendo conto che questa affermazione non è del tutto vera. “Il vino è considerato una bevanda fermentata non distillata, motivo per cui contiene meno alcol di altre, e nell’ambito della dieta mediterranea il suo utilizzo è riconosciuto, ma anche così le autorità sanitarie non possono raccomandarne il consumo. L’alcol, se assunto in eccesso, può causare molteplici malattie fisiche e psicologiche, quindi il suo consumo dovrebbe essere evitato in tutti i casi”, avverte María García Olivares.

Inoltre, spesso accompagniamo l’alcol con cibi non proprio salutari, abitudine errata per la nostra salute.

I segnali con cui il tuo corpo ti avverte che stai bevendo troppo vino

Anche se non siamo consapevoli del fatto che stiamo bevendo troppo, è sufficiente ‘ascoltare’ un po’ di più il nostro corpo e osservare alcuni segnali.

  • L’aumento di peso. Essendo una bevanda alcolica contiene molte calorie. 
  • Hai più sete, poiché l’alcol disidrata.
  • La tua pelle è più secca, con più rughe o meno luminosità. Essendo disidratante, l’alcol rende la pelle più secca. Inoltre provoca danni ossidativi.
  • Soffri di problemi digestivi.
  • Noti una diminuzione della massa muscolare.
  • Senti dolore alle articolazioni.
  • Hai la bocca secca e l’alito cattivo.
  • Dormi male
  • Ti senti più irritabile e hai poca concentrazione.
  • Pensi che senza vino un pasto o una cena non sia la stessa cosa.

“L’eccesso di alcol produce un effetto tossico a livello globale nell’organismo, interessando il sistema nervoso centrale e altri organi. Il fegato, organo principale per la purificazione del metabolismo subisce maggiori conseguenze dal consumo eccessivo di vino”, avverte la nutrizionista María García Olivares. 

– Leggi anche:  Dieta contro invecchiamento: 8 cibi antiossidanti per la tua salute

Quanti bicchieri di vino sono considerati sicuri?

Abbiamo sempre sentito dire che il limite massimo di vino(e alcol in generale) da consumare al giorno è di due bicchieri per gli uomini e uno per le donne. Tuttavia, il nutrizionista chiarisce e ricorda che “non esiste una dose minima sicura raccomandata”. Infatti, è schietto su quanti bicchieri di vino è meglio bere: “meno è meglio è. Abbiamo già visto le conseguenze che il consumo di alcol può avere sul nostro corpo, anche in quantità moderate”, dice. 

Quando possiamo iniziare a temere di avere una dipendenza?

Infine, a volte ignoriamo i piccoli segnali che il nostro corpo ci invia per dirci che forse abbiamo un problema con il vino e che dovremmo consultare un medico. Quando dovremmo sospettare di poter soffrire di dipendenza? Il dietista e nutrizionista chiarisce che dovremmo iniziare a chiedere aiuto, se non riusciamo a porre fine a questa abitudine. “Quando non possiamo smettere di bere da un giorno all’altro anche se pensiamo di non aver bisogno di quella bevanda, non essendo consapevoli della dipendenza che l’alcol ha generato in noi. La dipendenza è molto grave a causa delle condizioni psicologiche e delle conseguenze sulla salute”, conclude.